Rachel Weisz è accreditata per diventare la protagonista del remake di un classico del cinema hollywoodiano: Mia cugina Rachele, noir del 1952 diretto da Henry Koster e interpretato da Olivia de Havilland e da un allora esordiente Richard Burton. 

 
 

Il film, basato sull’omonimo romanzo di Daphne Du Maurier (autrice di Rebecca, la prima moglie da cui Alfred Hitchcock ha tratto il suo famoso film), si concentra sul sentimento di vendetta che un giovane uomo nutre nei confronti della bella e misteriosa Rachele, ritenuta responsabile della morte del cugino e tutore.

A dirigere questa nuova versione prodotta da Fox Searchlight di Mia cugina Rachele sarà Roger Michell, famoso per essere il regista di Notting Hill. Rachel Weisz, ammirata in Youth di Paolo Sorrentino, sarà prossimamente in Lobster Yorgos Lanthimos e in The Light Between Oceans di Derek Cianfrance.

Fonte: The Hollywood Reporter