Viola Davis, star della serie ABC How to get away with Murder e interprete di Amanda Waller in Suicide Squad, per la Warner Bors, ha dichiarato che la rete televisiva, posseduta da Disney, ha fatto in modo che il suo lavoro alla serie si incastrasse perfettamente con le esigenze che l’attrice avrebbe avuto sul set del film diretto da David Ayer.

 
 

Amanda WallerLa notizia non dovrebbe fare scalpore, ma ragionandoci attentamente, è chiaro che la vicenda sta a significare che la proverbiale rivalità tra Marvel e DC esiste soltanto nella testa dei fan. Per chi non avesse chiaro il quadro generale, la Disney, che possiede sia Marvel che ABC, ha concesso alla Davis di dedicarsi a un progetto Warner Bros che porta sul grande schermo dei personaggi dell’universo DC.

In più Viola Davis ha dichiarato che il film di Ayer sarà molto diverso dagli altri perché metterà lo spettatore a contatto con l’umanità dei personaggi, nel bene e nel male, e che il tono del film sarà esattamente come quello del trailer del Comic Con.

GUARDA IL TRAILER DEL FILM IN ITALIANO

[nggallery id=1581]

Suicide Squad si concentrerà sulle gesta di un gruppo di supercattivi dei fumetti DC che accettano di svolgere incarichi per il governo in modo da scontare le loro condanne. Suicide Squad arriverà al cinema il 5 agosto del 2016, mentre la data d’uscita italiana sarà probabilmente spostata nell’autunno. Nel cast vedremo Will Smith nei panni di Deadshot, Margot Robbie in quelli di Harley Quinn, Jai Courtney nel ruolo di Capitan Boomerang, Cara Delevingne sarà Enchantress, Joel Kinnaman nei panni di Rick Flag, Viola Davis nel ruolo di Amanda Waller e Jared Leto sarà l’atteso Joker.