Captain Marvel Brie Larson

Con Captain Marvel e Black Panther, la Marvel ha accettato due scommesse, economicamente parlando, che non aveva mai colto prima. La Casa delle Idee ha raccolto un gran numero di miliardi grazie ai suoi eroi, tutti però uomini e bianchi, e adesso è arrivato il momento di tirare fuori la testa dal sacco e di provare a mettere le cose in pari. Così ecco in programma i primi due cinecomics con protagonisti da una parte un eroe di colore, e dall’altra una eroina (mentre la Warner Bros ha già completato Wonder Woman).

Captain Marvel: Brie Larson e la consapevolezza del suo ruolo

Mentre la pre-produzione di Black Panther è già a buon punto, poco si sa di Captain Marvel, tranne che il nome della protagonista, il premio Oscar Brie Larson, e delle sceneggiatrici, Nicole Perlman e Meg LeFauve.

Adesso, durante un’intervista con The Mary Sue, la produttrice della Marvel, Victoria Alonso, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni in merito alla produzione del film: “Abbiamo una interprete straordinaria, Brie Larson, e una donna devota che dovrà tenere alta questa bandiera, secondo me molto pesante. Siamo in trattative preliminari. Abbiamo le sceneggiatrici e stiamo cercando di completare lo script. Non abbiamo ancora un regista. Ma l’annuncio è prossimo. Arriverà presto tutto.”

Nell’ultima shor-tlist di candidate alla regia di Captain Marvel c’erano Rebecca Thomas, Niki Caro, Lesli Linka Glatter e Lorene Scafaria, Jennifer Kent e Jennifer Yuh, mentre non è stato ancora scartato il nome di Michelle MacLaren, quella che in un primo momento avrebbe dovuto dirigere per la DC Films il progetto su Wonder Woman, poi passato a Patty Jenkins.

Scritto da Nicole Perlman (Guardians of the Galaxy) e Meg LeFauve (Inside Out), Captain Marvel arriverà al cinema l’8 marzo 2019.

Fonte