Una delle pellicole più attese dell’estate (forse la più attesa) è sicuramente Suicide Squad, il cinecomic di David Ayer che vedrà riuniti sul grande schermo i più grandi supercriminali dell’universo DC.

 

Vista la natura dei personaggi al centro delle vicende, qualcuno ha ben pensato di accostare le immagini del film di Ayer a quelle di un altro regista che i cattivi li conosce molto bene. Stiamo naturalmente parlando di Quentin Tarantino: Loot Crate Productions ha infatti realizzato una sorta di video parodia in cui la filmografia del regista di Le iene e Kill Bill si mescola ai toni e allo stile che Ayer ha utilizzato per Suicide Squad. Il risultato è a dir poco sensazionale.

Potete vedere il video di seguito:

[nggallery id=1581]

Suicide Squad: lo spassoso final trailer del film

RECAP

Guarda il trailer italiano di Suicide Squad

Suicide Squad si concentrerà sulle gesta di un gruppo di supercattivi dei fumetti DC che accettano di svolgere incarichi per il governo in modo da scontare le loro condanne.

Suicide Squad poster italianoIl film arriverà al cinema il 13 agosto del 2016. Nel cast vedremo Will Smith nei panni di Deadshot, Margot Robbie in quelli di Harley Quinn, Jay Courtney nel ruolo di Capitan Boomerang, Cara Delevingne sarà Enchantress, Joel Kinnaman nei panni di Rick Flag, Viola Davis nel ruolo di Amanda Waller e Jared Leto sarà l’atteso Joker.

Tutte le news sul mondo dei film della DC COMICS nel nostro canale dedicata alla DC FILMS.

Trama: Un’agenzia governativa segreta arruola i super cattivi in prigione per eseguire pericolose missioni promettendo loro in cambio la libertà. Lo scopo della Task Force è obbedire agli ordini o morire, così come chiariscono ai componenti il leader della squadra Rick Flagg, la sua spada giurata, la samurai Katana e il dispositivo esplosivo inserito nei loro colli e gentilmente offerto dalla Wayne Enterprise. Poi c’è il Joker, che comparendo sia nel presente che in alcuni flashback, cercherà di mandare a monte il piano della Waller e di ricongiungersi con il suo vero amore, Harley.

Fonte: Collider