Tomb Raider: Alicia Vikander giocava di nascosto da bambina

-

La star di Ex Machina e prossima protagonista di Tomb Raider, Alicia Vikander, sembra già essersi perfettamente calata nei panni di Lara Croft. Anzi l’attriche ha rivelato di essere sempre stata una grande fan del franchise. Anche arrivando a giocarci e interpretarla da bambina. Lo ha rivelato in un’intervista a Total Film.

L’ho tenuto segreto – non avevo molte amiche che condividevano questo interesse, ma mi piaceva molto. Ho giocato a Tomb Raider allora, anche quando i miei genitori mi dicevano che non mi era permesso.

Alicia Vikander sarà anche impegnata in diverse scene d’azione nel film:

Ho ballato per molti anni. Mi piace molto il fatto di essere in grado di lavorare con la mia fisicità. In un certo senso, io probabilmente potrei farlo senza rendermene conto. Ma in questo caso si parla di qualcosa di un altro livello. È sempre bello quando si ottiene la possibilità di provare le cose che non avete mai pensato di essere in grado di fare, per spingere te stesso oltre i tuoi limiti.

Alicia Vikander è nota per aver interpretato Ex Machina, The Man From U.N.C.L.E. ed ha vinto l’oscar per The Danish Girl. Sarà nel prossimo Jason Bourne al fianco di Matt Damon.

Tomb Raider

A dirigere il nuovo film  sarà Roar Uthaug (L’onda) e racconterà la storia di una giovaneLara Croft impegnata a sopravvivere dalla sua prima avventura. Il produttore saràGraham King.

Precedentemente Lara Croft è stata interpretata per due volta dall’attrice Angelina Jolie. Probabilmente la scelta della Vikander  potrebbe far discutere. E a voi piace?

Tomb Raider è una serie di videogiochi appartenente alla categoria avventura dinamica, pubblicato a partire dal 1996 da Eidos Interactive sviluppato da Core Design. Il personaggio principale del gioco è Lara Croft, un’archeologa in cerca di antichi manufatti, alle prese con pericoli in stile Indiana Jones. Il titolo significa letteralmente “razziatrice di tombe” in inglese.

Fonte: gamesradar

Filippo Mastroianni
Filippo Mastroianni
Filippo Mastroianni, graduated in Communication Science at University of Milan. Passionate about #DataJournalism and #Dataviz. I give voice to the numbers and the stories they have to tell.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -