Fantastici Quattro

Il reboot dei Fantastici Quattro ha fatto discutere moltissimo fan e addetti ai lavori. Il lavoro di Josh Trank ha attraversato momenti difficili, tra incomprensioni e problemi molto seri di produzione e di post produzione diventando così, forse ingiustamente, quello che è considerato il peggior cinecomic di sempre.

A parlare di nuovo del film è stato uno dei protagonisti, Jamie Bell, che nel film interpreta Benjamin Grimm / La Cosa. Durante un’intervista con LA Times, l’attore ha spiegato:

“C’erano diverse cose del film delle quali non ero a conoscenza, dal momento che sono solo un attore e faccio sul set quello che mi viene richiesto. Ma tutti abbiamo cominciato a lavorare a quel progetto con le migliori intenzioni. Una produzione comincia con l’intenzione di realizzare qualcosa di unico e originale, con integrità. E penso che il film si sia davvero impegnato ad arrivare a questi obbiettivi. Non so cosa è potuto accadere tra il lancio del viaggio e l’arrivo. Credo che siamo rimasti tutti amaramente delusi dal film. Ma è solo il modo in cui a volte vanno le cose.”

Doctor Doom: in cantiere un film sul villain dei Fantastici Quattro?

Jamie Bell ha partecipato al film al fianco di Kate Mara, con cui poi ha cominciato una relazione sentimentale che dura tutt’oggi, di Miles Teller e di Michael B. Jordan.

A rotazione, chi più chi meno, tutti gli attori si sono dimostrati molto comprensivi verso l’esito del film: ognuno di loro ha dato il meglio sul set, ma tutto quello che è accaduto dopo ha riguardato prevalentemente i cattivi rapporti di Trank stesso con la produzione. Un disastro, insomma, che esula dalle effettive doti dei quattro protagonisti.