star wars gli ultimi jedi

Tra i personaggi più amati e importanti della saga di Guerre Stellari, Obi Wan Kenobi ha avuto vita breve all’interno del racconto. Se si esclude il suo contributo negli episodi I, II e III (interpretato da Ewan McGregor) e la fugace apparizione in episodio IV, il maestro jedi responsabile dell’addestramento di Anakin e, in parte, di Luke Skywalker, era atteso da moltissimi fan nella nuova trilogia. Eppure la sua assenza è stata perfettamente giustificata da Rian Johnson, regista di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, che ha così commentato la scelta di escluderlo dal film:

 

Credetemi, mi sarebbe piaciuto avere Ewan McGregor nel film ma non l’ho fatto per una questione di narrazione. Il rapporto di Luke con Obi Wan non avrebbe avuto molto senso nel film, a meno che non fosse ancora presente Alec Guinness. Inoltre non abbiamo mai visto Luke interagire con la versione di Ewan di Obi Wan, quindi c’era meno connessione emotiva e sarebbe essere stato un po’ strano vederli insieme

Rian Johnson risponde ai fan a cui non è piaciuto Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Insomma Johnson sembra aver fornito la spiegazione più logica all’esclusione del personaggio dal film. Se solo Alec Guinness, interprete originale di Obi Wan, fosse ancora vivo, magari una piccola finestra di possibilità ci sarebbe stata. Così non è andata, dunque bisognerà rimandare tutto allo spin-off su Obi Wan in produzione (o forse già ad Episodio IX, scritto e diretto da J.J.Abrams?).

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con Rian Johnson?

Fonte: Cinema Blend