Thor: Ragnarok

Una componente fondamentale dei primi due film su Thor è stata la storia d’amore tra il Dio del Tuono e l’umana Jane Foster, ma le cose sono molto cambiate in Thor: Ragnarok.

 

Sapevamo già che Natalie Portman non sarebbe più tornata, per scelta, nel franchise Marvel Studios, e così, nel film di Taika Waititi c’è una scena in cui alcune ragazze di New York fanno riferimento alla rottura tra Thor stesso e la dottoressa Foster.

In questo modo è stato “eliminato” il personaggio della Portman, ma il film introduce una nuova potenziale “fiamma” per il protagonista: Valchiria. Il personaggio di Tessa Thompson ha in realtà molto in comune con Thor, e anche nei fumetti i due hanno un legame.

Tuttavia il co-sceneggiatore del film, Eric Pearson, ha spiegato che non si voleva legare immediatamente il nuovo personaggio femminile al protagonista. Così facendo la storia dà la possibilità a Valchiria di mostrarsi come personaggio autonomo e solo dopo, “se dovesse avere senso” spiega la sceneggiatore, “i due potrebbero finire insieme”.

L’approccio sembra molto moderno, rispetto a quanto è abituato lo spettatore, per cui bisognerà aspettare e vedere in che modo, e se, le strade di Thor e Valchiria si intrecceranno.

Thor: Ragnarok – il trailer italiano

Thor: Ragnarok è diretto da Taika Waititi. Nel cast del film Chris Hemsworth sarà ancora Thor; Tom Hiddleston il fratello adottivo di Thor, Loki; Il vincitore del Golden Globe e Screen Actors Guild Award Idris Elba sarà la sentinella di Asgard, Heimdall; il premio Oscar Sir Anthony Hopkins interpreterà nuovamente Odino, signore di Asgard.

Nelle new entry invece si annoverano il premio Oscar Cate Blanchett (Blue Jasmine, Cenerentola) nei panni del misterioso e potente nuovo cattivo Hela, Jeff Goldblum (Jurassic Park, Independence Day: Resurgence), che sarà l’eccentrico Grandmaster, Tessa Thompson (Creed, Selma) interpreterà Valkyria, mentre Karl Urban (Star Trek, il Signore degli Anelli: il ritorno del re) aggiungerà la sua forza nella mischia come Skurge. Marvel ha anche confermato che Mark Ruffalo riprenderà il suo ruolo di Bruce Banner / Hulk nel sequel.

La trama di Thor: Ragnarok – “In Marvel Studios’ Thor Ragnarok, Thor è imprigionato dall’altro lato dell’universo senza il suo formidabile martello e si trova in una corsa contro il tempo per tornare a Asgard per fermare il Ragnarok, la distruzione della sua casa e la fine della civiltà asgardiana, dalle mani di una nuova e potente minaccia, la spietata Hela. Ma prima deve sopravvivere a una mortale lotta tra gladiatori che lo metterà contro uno dei suoi amici Avengers, l’incredibile Hulk.

CORRELATI:

Thor: Ragnarok – la recensione