Venom

Arriva indirettamente, da Andy Serkis, la notizia che Tom Hardy utilizzerà anche la motion capture in Venom, film della Fox in cui l’attore interpreta Eddie Brock e il suo alter ego che dà il titolo al film.

 
 

Durante la promozione del suo esordio alla regia, Ogni tuo respiro, l’attore e adesso regista ha spiegato a  Yahoo! Movies UK che Tom Hardy presto reciterà utilizzando questa tecnica e visto che il prossimo film dell’attore londinese che prevede la CGI è proprio Venom, sembra che il film che riporterà sul grande schermo il simbionte Marvel utilizzerà la mo-cap.

Inoltre Serkis ha fatto un’interessante precisazione in merito alla performance capture e alla sua considerazione nel mondo del cinema: “È arrivato il momento in cui le persone capiscano che la performance capture è una tecnologia, non un tipo di recitazione. La recitazione è recitazione, e moltissimi attori di alto livello l’hanno provata, come Mark Rylance in GGG oppure un sacco di attori nei film Marvel… Tom Hardy sta interpretando un nuovo personaggio usando la performance capture. Tutto riguarda il concetto ‘Cosa è la natura dell’azione?’ e non c’è differenza tra un attore che indossa costume e trucco e uno che indossa la tuta per la motion capture. Questo è chiaro e semplice.”

Venom: il film sarà Rating R e inaugurerà un Sony Marvel Universe?

CORRELATI:

La sceneggiatura è scritta da Kelly Marcel, Jeff Pinkner e Scott Rosenberg, che si baseranno sui personaggi creati da Todd McFarlane e David Michelinie.

L’uscita è stata fissata al 5 ottobre 2018 per la regia di Ruben Fleischer (Zombieland, Gangster Squad). Tom Hardy interpreterà il protagonista Eddie Brock. Nel cast anche Matt Smith, Pedro Pascal, Riz Ahmed, Jenny Slate e Michelle Williams.

Il personaggio è stato già portato sul grande schermo da Sam Raimi in Spider-Man 3 con Topher Grace nei panni di Eddie Brock.

Venom: 15 diverse versioni del villain di Spider-Man