WONDER WOMAN

È stata la prima donna della storia a dirigere un cinecomic, ha fatto registrare al suo film incassi stupefacenti nel primo weekend di programmazione nelle sale, è stata lodata e apprezzata da critica e pubblico, eppure per Patty Jenkins, regista di Wonder Woman, non c’è stata nemmeno una nomination ai Golden Globes 2018 (le cui categorie sono state annunciate pochi giorni fa).

Per questo, i fan hanno lanciato online una petizione che, molto ingenuamente, chiede all’Hollywood Foreign Press di rivedere i candidati per la Miglior Regia e inserire il nome della Jenkins. Grande assente, insieme a lei, anche Greta Gerwig (altra regista donna acclamata quest’anno con la sua opera prima Ladybird).

Golden Globes 2018: ecco tutte le nomination

Lo sgomento del popolo di internet nasce dai promettenti commenti avanzati a Wonder Woman nel corso degli ultimi mesi, al quale si riconosceva un valore sociale, culturale e politico nell’America delle continue discussioni sulla parità di genere ad Hollywood e non solo.

Vi ricordiamo che la Jenkins ha da poco rinnovato il contratto che la legherà alla Warner Bros almeno per un altro capitolo del franchise su Wonder Woman, le cui riprese partiranno il prossimo anno con Gal Gadot nei panni di Diana Prince.

Fonte: ScreenRant