Ben Affleck

Come riportato in esclusiva da Deadline, Ben Affleck dirigerà e interpreterà per Universal Pictures il dramma storico Ghost Army, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale  e sceneggiato da Nic Pizzolato (l’autore di True Detective) basandosi sul libro The Ghost Army of World War II: How One Top-Secret Unit Deceived the Enemy with Inflatable Tanks, Sound Effects, and Other Audacious Fakery di Rick Beyer e Elizabeth Sayles.

 

Dallo stesso volume è stato tratto il documentario Ghost Army prodotto da Netflix.

Oltre a vestire i panni di regista e protagonista del film, Affleck sarà coinvolto anche in quelli di co-produttore con la sua compagnia Pearl Street Films al fianco di Andrew Lazar e Mad Chance Productions.

Per quanto riguarda la trama, Ghost Army porterà sul grande schermo la storia di un gruppo segreto che era solito usare giochi di prestigio e illusioni per ingannare i nazisti nel 1944. Ne facevano parte i luminari Bill Blass, Ellsworth Kelly, Arthur Singer, Victor Dowd, Art Kane e Jack Masey, che arrivarono in Francia per portare a termine la loro missione, a bordo di carri armati gonfiabili e con una massiccia raccolta di dischi di effetti sonori.

Questa società segreta composta da 1.100 uomini delle truppe speciali del 23° Quartier generale – soprannominato l’Esercito dei fantasmi – ha trascinato per l’Europa dipinti e disegni per inscenare falsi convogli, divisioni fantasma e location immaginarie con il solo scopo di ingannare il nemico e favorire le unità americane, salvando migliaia di vite.

Insomma un progetto che, almeno secondo le premesse, dovrebbe adattarsi allo stile di regia di Affleck e alla capacità di saper raccontare la storia attraverso certe dinamiche tra il genere spy e thriller viste nell’ottimo Argo (premio Oscar come miglior film nel 2012).

Ben Affleck: ecco quando uscirà il suo prossimo film sulla dipendenza

Fonte: Deadline