joker

Dopo le prime congetture, è IMDb a confermare ufficialmente la presenza di Bruce Wayne in Joker, il film con Joaquin Phoenix in cui l’attore interpreta il Clown Principe del Crimine.

La pagina ufficiale del famoso database on line che in giovane Dante Pereira-Olson interpreta effettivamente il giovane Bruce, che nella scena del trailer diffuso ieri, vediamo dietro a delle sbarre di quello che potrebbe essere il cancello della Wayne Manor. Nella scena, Arthur gli disegna un sorriso sul viso, in un modo che rievoca in maniera inquietante il sorriso del Joker, così come lo conosciamo dalla sua iconografia più famosa.

La faccenda in sé non sorprende troppo, visto che il film è ambientato a Gotham ed è normale che possano esserci altri personaggi dei fumetti legati al Joker e alla sua origine, quello che però sembra interessare di più sono le eventuali implicazioni che il film potrebbe avere nell’ottica di un agognato universo condiviso realizzato con maggiore cura per il personaggi della DC Comics.

I dettagli del trailer di Joker che vi sono sfuggiti

Vi ricordiamo che Joker vede nel cast anche Zazie BeetzFrances ConroyBrett CullenDante Pereira-OlsonDouglas Hodge e Josh Pais e che arriverà nelle sale il 4 ottobre 2019, come ufficializzato nelle ultime settimane dalla Warner Bros.

Contrariamente alle altre apparizioni del personaggio nei Batman di Tim Burton, nella trilogia del Cavaliero Oscuro di Christopher Nolan e in Suicide SquadJoker sarà ambientato nel 1980 e racconterà l’evoluzione di un uomo ordinario e la sua trasformazione nel criminale che tutti conosciamo.

Di seguito la prima sinossi ufficiale:

Joker ruota attorno all’iconico arcinemico di Batman ed è una storia originale e autonoma mai vista sul grande schermo. L’esplorazione di Arthur Fleck (Joaquin Phoenix), un uomo trascurato dalla società, non sarà solo lo studio di un personaggio grintoso, ma anche il racconto di un tema molto più ampio.