Mad Max: Fury Road, il sequel è di nuovo in pista?

356

L’ipotesi di un sequel di Mad Max era stata confermata da Tom Hardy la scorsa estate, raccontando in un’intervista con Variety che Fury Road sarebbe stato il primo film di una nuova trilogia scritta e diretta da George Miller ma che i costi e l’impegno di una produzione così grande avrebbero impedito il realizzarsi del progetto.

All’epoca Hardy aveva rassicurato il pubblico spiegando che il team era “in attesa della giusta opportunità e del via libera per girare il prossimo capitolo. Tuttavia ci sono un sacco di progetti in ballo, e speriamo che uno di questi diventi una possibilità reale. Appena sarà così, sarò il primo a partecipare.”

Da allora non abbiamo avuto aggiornamenti in merito fino ad oggi, grazie all’indiscrezione diffusa da Erik Davis di Fandango:

Bene, il sequel di World War Z è ufficialmente cancellato. Ma ho sentito che un altro sequel potrebbe tornare in pista…ci sono buone possibilità che ciò non accada, ma sono speranzoso“.

Davis fa riferimento alla fresca cancellazione del secondo film di World War Z, bloccato dalla Paramount per ragioni di budget (ora che gli studios si preparano a lavorare Mission Impossible 6 e 7 con Christopher McQuarrie), e scommette che sarà proprio Mad Max: Fury Road 2 il designato titolo in sviluppo. Come andrà a finire?

Mad Max: Tom Hardy spera ancora in un nuovo film

Fonte: Erik Davis