pretty princess

Negli ultimi giorni non si fa che parlare di Pretty Princess 3, terzo capitolo della serie inaugurata nel 2001 e tratta dai romanzi di Meg Cabot che vedeva protagoniste Julie Andrews e Anne Hathaway; proprio quest’ultima ha alimentato i rumor sulla produzione del film, da anni nella lista dei desiderabili, durante la promozione di Serenity (il thriller dove recita al fianco di Matthew McConaughey).

Queste le parole dell’attrice:

C’è una sceneggiatura per il terzo film. Voglio farlo, Julie [Andrews] vuole farlo, Debra Martin Chase, il nostro produttore, vuole farlo. Tutti vogliamo davvero che accada. Ad una condizione però: deve essere perfetto, perché lo amiamo tanto quanto i fan. Ed è tanto importante per noi quanto lo è per loro e non vogliamo consegnare nulla finché non sarà pronto. Ma ci stiamo lavorando.

Pretty Princess 3: esiste uno script, parola di Anne Hathaway

Vi ricordiamo che Pretty Princess ha già avuto un sequel, uscito nelle sale nel 2004, intitolato Principe azzurro cercasi (The Princess Diaries 2: Royal Engagement) .

Di seguito la sinossi del primo film:

Mia Thermopolis è una quindicenne come tante altre, che cerca di destreggiarsi tra la scuola, le compagne che la prendono in giro perché sono più popolari di lei, una migliore amica di nome Lilly dai modi piuttosto frivoli e ottusi che non la capisce fino in fondo, e il ragazzo che le piace che non la considera minimamente. Ma tutto questo non basta, perché da un giorno all’altro l’imbranata Mia scopre di essere una principessa. Erede al trono del principato di Genovia, Mia scopre le sue origini regali grazie alla nonna Clarisse Renaldi che le rivela la notizia a causa della morte del padre. È quindi dovere di Mia diventare una buona principessa e seguire le lezioni di etichetta da sua nonna, tutto questo in gran segreto per paura della stampa.

Fonte: Cinemablend