Sherlock Holmes 3

Dexter Fletcher, regista di Rocketman, è stato assunto dalla Warner Bros per dirigere Sherlock Holmes 3, con Robert Downey Jr. che torna a interpretare l’eccentrico investigatore nato dalla penna di Conan Doyle.

Fletcher eredita il franchise da Guy Ritchie, che ha diretto i due film precedenti: Sherlock Holmes del 2009 e il suo seguito Sherlock Holmes: Gioco di Ombre del 2011. Entrambi hanno avuto molto successo, con il primo che ha incassato di 524 milioni di dollari in tutto il mondo e il secondo che ha portato a casa $ 545,4 worldwide.

Le fonti dicono che la Warner Bros. aveva sempre programmato di realizzare un terzo film. Tuttavia, l’intenso programma di Downey con il personaggio di Iron Man ha impedito che i piani si realizzassero. Il film, adesso, è previsto per il 21 dicembre 2021.

Anche Jude Law tornerà nei panni del Dottor John Watson. Chris Brancato sta scrivendo la sceneggiatura, mentre Susan Downey, Joel Silver e Lionel Wigram formano la squadra produttiva. Lo studio aveva originariamente annunciato che il film sarebbe uscito il giorno di Natale del 2020, ma ha spostato la data lo scorso marzo.

Fletcher, che ha sostituito Bryan Singer all’ultimo minuto dopo il licenziamento dal set di  Bohemian Rhapsody ha recentemente diretto il biopic di Elton John, Rocketman. Si può definire questo un momento molto positivo per il regista, visto che il film su Freddy Mercury ha incassato moltissimo, arrivando anche agli Oscar, e Rocketman è stato accolto con grande favore dalla critica.

Per quanto riguarda invece Sherlock Holmes 3, è sicuramente un progetto molto atteso dai fan che però, forse, non prenderanno troppo bene il cambiamento al timone del progetto.

Loading...