Star Wars: l'Ascesa di Skywalker

La star della nuova trilogia di Star Wars, Daisy Ridley, ha dichiarato che il finale del nuovo e conclusivo capitolo in arrivo, Star Wars IX – L’Ascesa di Skywalker, risulterà meno controverso del finale della serie Il Trono di Spade.

 
 

Giunta alla sua ottava stagione, la serie HBO si è trovata coinvolta in mezzo a numerose polemiche da parte dei fan, i quali criticavano le scelte artistiche di David Benioff e D. B. Weiss, i quali sono stati accusati di aver realizzato una frettolosa e incongrua conclusione a quanto fino a quel momento costruito.

Tra le varie proteste, si è fatta sentire una petizione lanciata dai fan per chiedere alla HBO di rigirare l’intera stagione, senza il coinvolgimento dei due autori. Richiesta ovviamente mai presa seriamente in considerazione.

Anche i nuovi episodi della saga di Star Wars non sono nuovi alle controversie, con il precedente film, Gli ultimi Jedi, diretto da Rian Johnson, che ha completamente diviso il pubblico di affezionati. Nonostante ciò, il regista J.J. Abrams ha dichiarato che onorerà con l’episodio IX quanto fatto da Johnson, citandolo anche come fonte d’ispirazione per essere meno rigido sulla struttura della saga.

Queste dichiarazioni potrebbero portare con sé numerose proteste, ma l’attrice del personaggio Rey dice che non c’è da preoccuparsi. Durante l’Expo D23, all’attrice è stato chiesto di porre a confronto il finale di Star Wars IX con quello di Il Trono di Spade, e l’attrice ha potuto solo dichiarare che “credo che sarà meno controverso”.

Conoscendo i fan di Star Wars appare difficile immaginare che non nascano vere e proprie controversie riguardo il finale, in quanto ognuno sembra avere la propria personale idea di come la saga dovrebbe concludersi. Questo non dovrebbe sorprendere, considerando che data l’importanza culturale di Star Wars è pressoché impossibile non scontentare qualcuno.

Si ricorda che Star Wars IX – L’Ascesa di Skywalker arriverà nei cinema il 19 dicembre 2019. Alla regia ci sarà J.J. Abrams, già regista dell’episodio VII, mentre faranno parte del cast gli attori Daisy Ridley, John Boyega, Adam Driver, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Mark Hamill, Richard E. Grant, Anthony Daniels, Billy Dee Williams, Carrie Fischer e Ian McDiarmid.

Fonte: ScreenRant