Creed 2 Sylvester Stallone

È nelle nostre sale con Creed II e presto tornerà a vestire i panni di Rambo, ma sembra che Sylvester Stallone non sia affatto stanco di lavorare per il grande schermo. L’inossidabile Rocky ha infatti ripreso a lavorare su un progetto che porta avanti sin dagli anni ’70.

Si tratta di un film su Edgar Allan Poe, il celebre autore di letteratura gotica da cui il cinema ha tante volte saccheggiato trame e ambientazioni, fino alla realizzazione di The Raven, il film semi biografico sullo scrittore con John Cusak e Luke Evans.

Le opere di Poe sono una grande passione di Sly, e a testimoniarlo c’è il nuovo video che l’attore ha condiviso su Instagram in cui mostra il suo prossimo lavoro su appunti e sceneggiature che sembrano risalire a parecchio tempo fa (soprattutto il block notes al centro del video sembra ingiallito dal tempo). Stallone stesso ci dice che si tratta per lui di “un viaggio senza fine” e che si odierebbe se solo non provasse a portare a termine il progetto fino in fondo, dal momento che ci lavora quasi da 50 anni.

Già nel 2017, Sylvester Stallone aveva postato su Instagram una sua foto da giovane vestito da Poe, con la seguente didascalia: “L’unica fotografia rimasta che non è mai stata vista da nessuna parte. La mia prima vera sceneggiatura parlava del grande scrittore Edgar Allan Poe, all’epoca desideravo interpretarlo io e qui si vede uno dei miei costumi. Poi mi sono reso conto di non essere esattamente adatto alla parte, e così questo è ciò che rimane. Magari un giorno dirigerò questo film, chi può dirlo?”.

Sicuramente Sly sembra intenzionato a portare avanti il progetto adesso e sicuramente non sarà lui a interpretare il protagonista. Su chi ricadrà la scelta?

In Creed II, Sylvester Stallone potrebbe dire addio definitivamente al personaggio di Rocky Balboa.