WandaVision: ecco il primo poster, tornerà la gemma della mente?

844

Arriva direttamente dal D23 Expo 2019 il primo poster ufficiale di WandaVision (disegnato da Andy Park), la serie di Disney + che vedrà protagonisti Wanda Maximoff e Visione, i personaggi interpretati nel MCU da Elizabeth Olsen e Paul Bettany presentati nel corso di Avengers: Age of Ultron.

 
 

L’immagine, che trovate qui sotto, mostra i due supereroi apparentemente felici nella loro casa arredata in stile anni Sessanta, mentre alle loro spalle sono proiettate le silhouette di quello che sembrerebbe essere il costume originale di Scarlet Witch nei fumetti (con le iconiche corna sul capo) e un piccolo dettaglio che suggerisce il “ritorno” della gemma dell’anima sulla fronte di Visione. Ovviamente si tratta di una suggestione che verrà confermata o smentita soltanto dalla serie stessa una volta sbarcata sulla piattaforma streaming.

Questa serie sarà un’esplorazione dell’amore bizzarro e assolutamente giusto tra Wanda e Visione“, ha dichiarato il regista dello show Matt Shakman durante il panel dei Marvel Studios al D23.

WandaVision: le prime foto dal set della serie di Disney +

Per quanto riguarda l’ambientazione della serie il discorso si fa complicato, dal momento che Endgame sembra aver compromesso la continuità della trama dell’universo condiviso, quindi è improbabile che i due supereroi tornino in azione subito dopo gli eventi del film. Inoltre Visione – ucciso da Thanos in Infinity War – non figura tra i personaggi riportati in vita dai Vendicatori, mentre al contrario Wanda è stata “resuscitata” dopo lo schiocco.

Durante la premiere di Endgame era stata proprio la Olsen a suggerire che la serie prenderà spunto da “molti altri fumetti” e che avrebbe avuto un’estetica da anni ’50. Questo ovviamente ci ha fatto pensare subito all’ipotesi di un viaggio indietro nel tempo, e sappiamo come nei fumetti originali entrambi i personaggi siano in grado di alterare la realtà.

Ora però alcuni rumor non ufficiali sostengono che WandaVision sarà ambientata nei sobborghi ispirandosi alle pagine su Visione scritte da Tom King e che Scarlet Witch subirà una trasformazione significativa in termini di poteri. Le prime indiscrezioni suggeriscono poi che Wanda inizierà ad entrare in confidenza con una gamma di superpoteri che integrano l’alterazione della realtà, concetto finora inutilizzato nel MCU.

Un dettaglio del genere spiegherebbe il ritorno dal mondo dei morti di Visione, con la sua amata che perde il controllo di se stessa creando un nuovo mondo in cui vivere. Difficile a dirsi, ma se questo scenario dovesse avverarsi perché non sognare in grande e immaginare l’introduzione nell’universo dei figli della coppia, Young Worcan e Wiccan?

Leggi anche – WandaVision: 5 possibili trame per la serie di Disney +