Ant-Man and the Wasp

Ant-Man e Wasp sono due dei supereroi Marvel più importanti ed iconici. Essendo membri fondatori degli Avengers nei fumetti Marvel, i due eroi hanno finalmente ottenuto il tanto atteso debutto sul grande schermo in Ant-Man del 2015, ma poiché il film si concentrava su un arco narrativo ben preciso, ossia la redenzione di Scott Lang, la Wasp di Evangeline Lilly è stata “menzionata” soltanto alla fine, nello specifico nella scena a metà dei titoli di coda che ha anticipato il costume del personaggio.

Ant-Man and the Wasp ha finalmente mantenuto la promessa, mettendo Scott Lang e Hope van Dyne fianco a fianco in un’avventura che era in gran parte legata all’arco narrativo emotivo di Hope. I due minuscoli supereroi sono diventati un duo indistruttibile, che ha combattuto l’uno accanto all’altro nell’epico finale di Avengers: Endgame, e ora il regista di Ant-Man 3 ha fornito un aggiornamento su come il personaggio di Wasp si adatterà all’interno del terzo film.

In un’intervista con Yahoo Entertainment, il regista Peyton Reed ha fornito alcuni aggiornamenti sullo stato di Ant-Man 3 e sul futuro della relazione tra la Wasp di Evangeline Lilly e l’Ant-Man di Paul Rudd. Il corrispondente di Yahoo, Kevin Polowy, ha sottolineato l’equilibrio di genere portato al franchise di Ant-Man dando a Rudd e Lilly il medesimo compenso economico e lo stesso screentime a disposizione in Ant-Man and the Wasp. Polowy ha poi chiesto a Peyton Reed se ci si possa aspettare lo stesso per il terzo film. La risposta del regista è stata la seguente:

“Sono una partnership, e lei è una parte molto, molto importante di ciò… ed è stata una cosa molto gratificante. Immagino che tecnicamente siamo stati il ​​primo film Marvel con un’eroina presente nel titolo del film. Trovare quel tipo di equilibrio in quel film è stato molto importante per me, perché storicamente è un campo da gioco in cui entrano in scena gli uomini. Ma questo sta veramente, veramente cambiando… in un modo fantastico, aggiungerei.”

Quanto partiranno le riprese di Ant-Man 3?

Al regista è stato quindi chiesto se il team creativo abbia o meno già “modellato la storia” del terzo film. Reed ha risposto: “Sì. Niente è ancora ufficiale, ma stiamo lavorando tranquillamente. Stiamo lavorando nonostante la pandemia”. Come riportato dalla fonte, i piani sono quelli di iniziare a girare entro la fine del 2020, o al massimo all’inizio del 2021, e di far uscire il film già nel 2022.