Deadpool 3: un amore non corrisposto da parte di un X-Man?

-

Ryan Reynolds ha ammesso di non sapere quando avrà la possibilità di dedicarsi di nuovo a Deadpool 3, nella sua “nuova casa” presso i Marvel Studios, ma ciò non ha impedito alle voci di internet di cominciare a valutare come e quando rivedremo il Mercenario Chiacchierone. Soprattutto non ha impedito congetture e fughe di notizie più o meno fondate in merito al franchise con protagonista Deadpool.

Sembra che l’anno prescelto per il ritorno di Deadpool al cinema possa essere il 2023, e per allora dovremmo anche avere un’idea molto più chiara di come gli X-Men si adatteranno all’universo cinematografico Marvel. La versione “riavviata” del team di supereroi mutanti da parte dello studio non dovrebbe arrivare prima di una presunta Fase Sei, ma data la stretta compenetrazione dei due franchise nei fumetti, è possibile che Deadpool e X-Men si incontrino propriamente molto prima.

In che modo Deadpool si inserirà nel MCU?

Abbiamo già appreso che il Deadpool del MCU potrebbe rispecchiare la sua controparte di carta e inchiostro e sviluppare un’ossessione malsana per lo Spider-Man di Tom Holland, ma ora sembra che Wade Wilson sarà oggetto di molte altre questioni, forse più frivole ma sicuramente avvincenti. Secondo le informazioni di We got this covered , l’Uomo Ghiaccio degli X-Men è pronto a sviluppare una cotta importante nei confronti del mercenario chiacchierone, una infatuazione che potrebbe essere unilaterale.

Naturalmente, Iceman è uno dei personaggi gay più famosi dei fumetti, ha fatto “coming out  editoriale” nel 2015 e, secondo quanto riferito, il MCU sta spingendo per presentare nei suoi film una maggiore diversità e inclusione. Avrebbe quindi senso, per un riavvio efficace degli X-Men, affidare un ruolo di primo piano all’Uomo Ghiaccio anche al cinema. Tuttavia sappiamo anche che la Disney opererà queste scelte in maniera molto cauta e che già ne Gli Eterni ci dovrebbe essere spazio per personaggi chiaramente omosessuali. Staremo a vedere come si svilupperà questa linea narrativa.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -