Scott Derrickson, il regista che inizialmente avrebbe dovuto dirigere Doctor Strange 2, ha espresso attraverso i social il suo supporto nei confronti di Sam Raimi, collega che la Marvel ha scelto come suo sostituto al timone del sequel con Benedict Cumberatch. Lo scorso mese Derrickson ha annunciato – assolutamente a sorpresa – di aver abbandonato il seguito delle avventure dedicate a Stephen Strange a casa di alcune “divergenze creative” con i Marvel Studios.

 

Proprio ieri è arrivata la notizia che Sam Raimi, regista della trilogia de La Casa e dei tre film della serie Spider-Man con Tobey Maguire, è in trattative con la Casa delle Idee per subentrare a Scott Derrickson e occuparsi della regia del sequel. Adesso, via Twitter, è stato lo stesso Derrickson – che sarà comunque coinvolto nel sequel in qualità di produttore – ad esprimere la sua approvazione per la scelta di Raimi, dichiarando:

“Ho lavorato con Sam Raimi. Una delle persone più carine all’interno dell’industria cinematografica che io abbia mai conosciuto. Come regista, una vera leggenda vivente. Che grande scelta pensare a lui per il sequel di Doctor Strange…”

LEGGI ANCHE – Doctor Strange 2: 10 storyline che vorremmo vedere nel film

Annunciato ufficialmente questa estate al Comic-Con di San Diego, Doctor Strange 2 vedrà Benedict Cumberbatch tornare nel ruolo di Stephen Strange. Diretto da Scott Derrickson, il sequel vedrà anche Wanda Maximoff alias Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) assumere un ruolo da co-protagonista dopo WandaVision. Le riprese dovrebbero cominciare nella prima metà del 2020.

Secondo Collider, la produzione ha fatto già un passo in avanti assumendo lo sceneggiatore Jade Bartlett. Il suo ruolo non è stato ancora chiarito, visto che lo script dovrebbe essere firmato da Derrickson in persona e quindi Bartlett dovrebbe intervenire solo a limare il testo o magari a scrivere a quattro mani con il regista.

Il primo film su Doctor Strange è uscito nel 2016 e ha raccontato la nascita dell’eroe, dall’incidente di Stepehn Strange fino al confronto con Dormammu. Nel film c’erano anche Benedict Wong, Tilda Swinton e Chiwetel Ejiofor. Rachel McAdams non tornerà nei panni di Christine Palmer. Abbiamo rivisto Strange in Infinity War e in Endgame.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness arriverà al cinema il 7 maggio 2021.