joker

Nonostante sia stato acclamato tanto dalla critica quanto dal pubblico, la lavorazione di Joker pare sia stata decisamente travagliata a causa dei comportamenti problematici del protagonista Joaquin Phoenix, di recente premiato con un Golden Globes per la sua memorabile interpretazione di Arthur Fleck. Al di là di alcuni piccoli screzi che molti sostengono ci siano stati tra lo stesso Phoenix e il regista Todd Phillips, pare che a soffrire di più dell’atteggiamento dell’attore sul set del film sia stato il restante comparto tecnico.

 

Nuovi interessanti dettagli su quanto accaduto durante la lavorazione di Joker tra Joaquin Phoenix e la troupe del film sono emersi online nelle ultime ore grazie ad una presentazione dedicata ai dieci titoli candidabili per il miglior trucco e acconciatura in vista dei prossimi Oscar. È stato proprio durante tale presentazione che sono emerse nuove indiscrezioni sul comportamento turbolento di Phoenix durante le riprese del film. Il sito Next Best Picture si offre un resoconto su ciò che è stato sviscerato:

“Uno dei punti focali della presentazione è stata la difficoltà di lavorare con Phoenix. Inizialmente voleva occuparsi da solo del trucco e dell’acconciatura, perciò con i truccatori si è dovuto trovato un compromesso. Inoltre, sembra che a Phoenix non piaccia essere toccato molto spesso. Aveva perso più di 20 kg per il film e diceva spesso di essere ‘affamato’. Di conseguenza, capitava che se ne andasse durante una sessione di tinta ai capelli o che scomparisse dal set tra un ciak e l’altro: la troupe incaricata di badare ai ritocchi ha avuto non pochi problemi con lui. Garantire una continuità al trucco è stato un processo talmente arduo che la persona incaricata di mantenere quella continuità, alla fine, ha deciso di licenziarsi. La troupe cercava di tenerlo a bada dandogli dei cracker per farlo stare fermo (dal momento che non poteva mangiare altro).”

Al di là del suo strano comportamento sul set o dei metodi bizzarri impiegati per entrare nei panni del Clown Principe del Crimine, è innegabile quanto Joaquin Phoenix si sia messo in discussione per offrire una performance assolutamente magistrale, già premiata con un Golden Globes e in odore – ne siamo certi – di altri importantissimi riconoscimenti, Oscar incluso.

LEGGI ANCHE – Joker: cosa dovrebbe mostrare un eventuale sequel e cosa no

Joker vede nel cast Joaquin PhoenixZazie BeetzFrances ConroyBrett CullenDante Pereira-OlsonDouglas Hodge e Josh Pais ed è arrivato nelle sale il 4 ottobre 2019.

Contrariamente alle altre apparizioni del personaggio nei Batman di Tim Burton, nella trilogia del Cavaliero Oscuro di Christopher Nolan e in Suicide Squad, il film è ambientato negli anni Ottanta e racconta l’evoluzione di un uomo ordinario e la sua trasformazione nel criminale che tutti conosciamo.

Fonte: ComicBookMovie