Il produttore Jason Blum è al lavoro sul riavvio cinematografico di Spawn, anche se l’adattamento della storia – come dichiarato dallo stesso – ha richiesto più tempo del previsto. Il personaggio è stato creato da Todd McFarlane negli anni ’90, ma ancora oggi è uno dei personaggi dei fumetti più popolari di sempre.

 

La storia di Al Simmons è piuttosto oscura, principalmente a causa delle sue attività da antieroe. Spawn è stato protagonista di una serie tv animata e di un film live-action, usciti entrambi alla fine degli anni ’90. In particolare, il film è stato interpretato da Michael Jai White nei panni del personaggio del titolo ed è stato accolto piuttosto negativamente dalla critica. Tuttavia, viene ricordato come uno dei primi film con un attore afroamericano nei panni di un grande supereroe.

Dall’uscita del film originale, si è parlato a lungo di un sequel o di un riavvio. Sebbene l’attuale iterazione sia ancora lontana dal vedere concretamente la luce, diversi dettagli sono già noti. Sappiamo infatti che il premio Oscar Jamie Foxx è stato ingaggiato per interpretare il protagonista. Inoltre, il progetto sarà diretto dallo stesso McFarlane, che ha più volte parlato delle sue condizioni e della volontà di realizzare un film vietato ai minori.

Il reboot vedrà coinvolto anche Jason Blum e la sua Blumhouse Productions (Insidious, Scappa – Get Out), con Blum che ha più volte parlato del progetto e della sua volontà di voler portare sullo schermo la “storia giusta”. Adesso, in una nuova intervista con Inverse, il produttore ha parlato ancora una volta dell’attesissimo nuovo adattamento, rivelando che proprio il lavoro sulla storia ha richiesto più tempo del previsto.

“Sarà molto diverso. Sarà davvero tagliente. Ciò che mi ha entusiasmato è che Spawn è come se fosse l’ultimo grande fumetto mai sfruttato veramente. Quindi, sembrava un’opportunità straordinaria. Ci è voluto più tempo di quanto speravo per dare vita alla storia giusta, ma ci stiamo lavorando.”

Il nuovo film dedicato a Spawn avrà come protagonista il premio Oscar Jamie Foxx nel ruolo dell’antieroe del titolo. Del cast dovrebbe far parte anche Jeremy Renner nei panni di Twitch Williams. Greg Nicotero, truccatore di The Walking Dead, si occuperà del trucco e degli effetti speciali. Il film sarà prodotto da Jason Blum e dalla sua Blumhouse Productions.