zachary quinto

Quando J.J. Abrams ha riavviato il franchise di Star Trek nel 2009, ha creato una linea temporale alternativa con le versioni più giovani dei personaggi della serie originale. Nonostante abbia ottenuto recensioni generalmente positive, l’ultimo capitolo della saga reboot, Star Trek: Beyond, uscito nel 2016, è stato una delusione al box office e da quel momento il futuro del franchise è finito in una sorta di limbo.

Adesso, in una recente intervista durante lo show The Talk (via Screen Rant) in occasione della promozione del film The Boys in the Band, Zachary Quinto, interprete di Spock nella nuova saga, ha accennato ad un possibile ritorno per Star Trek 4, che stando agli ultimi report dovrebbe essere ancora in sviluppo (insieme ad un altro film del franchise al quale sta attualmente lavorando Noah Hawley, creatore della serie tv Fargo). 

A Quinto è stato chiesto se sarebbe disposto a tornare nei panni di Spock per una nuova avventura. “Assolutamente”, ha risposto l’attore senza esistare. “Ne parliamo sempre con gli altri membri dell’Enterprise. Siamo tutti amici nella vita reale. E penso che a tutti piacerebbe tornare e avere ancora la possibilità di portare avanti la storia.”

L’attore ha però aggiunto di non essere a conoscenza dei piani della Paramount in merito al futuro della saga. “Siamo tutti qui, se vorranno ancora una volta teletrasportatci”, ha aggiunto Quinto, facendo capire che tutti gli attori della nuova trilogia sarebbe felici di poter girare un quarto capitolo.