Terminator: Destino Oscuro

L’attrice Mackenzie Davis, che ha preso parte a Terminator: Destino Oscuro, ha parlato della possibilità di un settimo capitolo del franchise. Nonostante il ritorno di Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton, e nonostante sia stato accolto positivamente dalla critica, il film si è rivelato un autentico flop al botteghino.

 

Intervistata da NME in occasione della promozione del film Irresistible con Steve Carrell e Rose Byrne, Mackenzie Davis, che in Terminator: Destino Oscuro ha interpretato il ruolo di Grace, ha parlato del film di Tim Miller e della possibilità di un eventuale sequel. L’attrice si è dichiarata “orgoglioso di ciò che è stato fatto”, ammettendo di amare molto il film; al tempo stesso, però, ha ammesso che “pensare che possa esserci da parte dei fan la richiesta per un eventuale settimo film è decisamente folle.”

La Davis sostiene che il pubblico “vuole vedere cose nuove”, non il rivaggio di grandi franchise o continui sequel degli stessi. Sulla scia di queste dichiarazioni, l’attrice ha sottolineato quanto sia importante ricercare voci originali in grado di raccontare storie originali: “Ci sono molte persone interessanti che non si adattano allo stampo di coloro che realizzano questi grandi franchise e che non hanno ancora avuto la possibilità di fare film. Dovremmo investire su loro adesso.”

Terminator: Destino Oscuro, un flop al botteghino che non ha colto di sorpresa

Il fallimento al box office di Terminator: Destino Oscuro non ha colto di sorpresa nessuno: situazioni analoghe di sono verificate più di recente con pellicole quali Doctor Sleep e Charlie’s Angels. Questo è un segnale forte: come afferma da Davis, il pubblico desidera vedere cose nuove; giocare sull’effetto nostalgia non è più una carta vincente. Ciononostante, Hollywood continua a dare il via libera a reboot e revival, come ad esempio il nuovo adattamento cinematografico di Dune.  

La protagonista della storia di Terminator: Destino Oscuro è Sarah Connor. La donna, invecchiata e indurita dalla vita, è una cacciatrice di Terminator, vive così e, quando si trova ad avere a che fare con Dani Ramos, apparentemente una persona normale, e Grace, un essere umano potenziato che è stato mandato dal futuro per proteggere la ragazza, capisce che in giro c’è anche un nuovo Terminator, che, come accadde a lei tanto tempo fa, è stato mandato per compiere la sua missione e uccidere il suo obbiettivo. Il loro cammino però è difficile e impervio, e per riuscire a sopravvivere al nuovo e straordinariamente forte modello di macchina, un Rev 9, non possono che chiedere aiuto al T-800 più famoso della storia del cinema, quel Terminator che ha inseguito Sarah per tutta la sua giovinezza.