aquaman 2

Il primo Aquaman ha introdotto molti nuovi personaggi nel DCEU e il tono del film, decisamente più scanzonato rispetto alle precedenti operazioni dell’universo condiviso, è stato accolto con maggiore entusiasmo da parte dei fan. Ecco perché c’è davvero tanta eccitazione per l’arrivo nelle sale dell’attesissimo sequel del cinecomic diretto da James Wan.

Durante una recente apparizione alla convention Wizard World (tramite ComicBook), Dolph Lundgren – che nel primo Aquaman ha interpretato Re Nereus, padre di Mera (Amber Heard) – ha condiviso un importante aggiornamento su Aquaman 2. “Quest’estate dovrei essere impegnato con le riprese di Aquaman 2 a Londra”, ha confermato la leggenda del cinema action. “Il sequel uscirà nelle sale l’anno prossimo… o almeno, questo è quello che sperano”.

La data di uscita di Aquaman 2 è attualmente fissata per il 16 dicembre 2022. Nonostante abbia lottato con l’imbracatura per la realizzazione delle scene subacquee, Lundgren ha aggiunto di essere entusiasta di interpretare di nuovo il suo personaggio, che definisce come una sorta di “figura politica”. L’attore ha spiegato: “È un re che parla maggiormente di politica e che cerca di mantenere la pace invece di prendere a calci in c**o gli altri (ride). Sono stato molto contento che James Wan mi abbia scelto per questo ruolo. È stata una grande esperienza per me.”

Soltanto il tempo ci dirà se le riprese di Aquaman 2 potranno effettivamente partire quest’estate. Nel frattempo, Yahya Abdul-Mateen II – inteprete di Black Manta in Aquaman – ha anticipato attraverso il suo account Twitter ufficiale che ha iniziato a prepararsi per il sequel…

Tutto quello che c’è da sapere su Aquaman 2

Vi ricordiamo che Jason Momoa è atteso di nuovo nei panni dell’eroe nel sequel di Aquaman, film che ha rilanciato in positivo le sorti dell’universo cinematografico DC. Diverse fonti fanno sapere che gli studios vorrebbero riportare James Wan dietro la macchina da presa per Aquaman 2 ad una condizione: che sia lui a scegliere il gruppo di sceneggiatori e a seguire da vicino il processo di sviluppo.

David Leslie Johnson-McGoldrick, collaboratore ricorrente di James Wan (The Orphan, The Conjuring 2, The Conjuring 3), scriverà la sceneggiatura del film insieme a Will Beal, mentre il regista e Peter Safran saranno co-produttori.