Black Widow: la descrizione della scena post credits e il possibile significato

1316

ATTENZIONE – L’ARTICOLO CHE SEGUE CONTIENE SPOILER SU BLACK WIDOW

black widow

Finalmente dopo un’attesa molto più lunga di quella che speravamo e imprevista Black Widow è al cinema e tutti possiamo godere dell’avventura “in solitaria” di Natasha Romanoff sul grande schermo (dal 9 luglio anche su Disney+ con accesso VIP).

Sorvolando sul film nella sua interezza, che chi scrive ha apprezzato molto, come si può leggere nella recensione di Black Widow, ci concentriamo in questa sede sulla scena post credits, che come da tradizione del MCU ci traghetta verso il futuro.

Descrizione della scena post credits di Black Widow

Mentre il film è ambientato negli anni che separano Captain America: Civil War da Avengers: Infinity War, la scena in questione ci catapulta nel post-Endgame. Vediamo Yelena, il personaggio interpretato da Florence Pugh, arrivare in un luogo isolato in mezzo al verde, con un grande cane, animale che, aveva confessato nel corso del film, desiderava come simbolo di una stabilità che non aveva mai avuto prima.

Yelena scende dall’automobile e si avvia verso una piccola radura, dove alla base di un albero c’è una lapide. Sulla lapide si legge “Figlia, sorella, Avenger” e poi leggiamo il nome “Natasha Romanoff”. Siamo sulla lapide commemorativa di Nat, dal momento che il corpo è perso per sempre su Vormir, dove si è sacrificata per salvare il mondo e la sua famiglia. Mentre Yelena, commossa, bacia la lapide, una figura si avvicina a lei: è la Contessa Valentina, interpretata da Julia Louis-Dreyfus e vista in The Falcon and the Winter Soldier.

Valentina si rivolge a Yelena, la quale con fare infastidito e sarcastico, le dice che non voleva essere certo disturbata in quel momento, ma Val risponde che si trova lì per commemorare Nat. Il dialogo non sembra alla pari, Yelena è sfrontata ma anche vagamente intimorita dalla Contessa la quale le si rivolge mostrandole il suo “prossimo obbiettivo”. Porge a Yelena un tablet su cui vediamo una foto di Clint Barton (Jeremy Renner). Nero.

Cosa significa la scena post credits di Black Widow

Le scena ci racconta ciò che Yelena ha fatto dopo gli eventi di Black Widow, ovvero è diventata una specie di killer al servizio di Valentina o della sua organizzazione, non è ancora chiaro dal momento che il personaggio è ancora avvolto nel mistero. Ci accorgiamo anche che Yelena non è propriamente felice di eseguire i suoi ordini, ma lo fa per qualche forma di costrizione, immaginiamo.

Inoltre vedere Barton in foto ci proietta direttamente verso la serie Hawkeye, in cui Renner tornerà protagonista al fianco di Hailee Steinfeld che sarà Kate Bishop. Florence Pugh sarà nella serie Disney+? Quanto è plausibile che una star di serie A, quale è diventata Pugh nel giro di pochi mesi, sia destinata alla serialità del MCU piuttosto che ai lungometraggi? Soprattutto considerando il fatto che nel film viene designata come una sorta di erede di Natasha?

Infine, un ulteriore spunto di riflessione deriva proprio dalla presenza di Valentina nella scena post credits. Quanto il ritardo nell’uscita di Black Widow ha modificato questa scena? Il personaggio esordisce in The Falcon and the Winter Soldier, ma il film con Scarlett Johansson doveva uscire prima della serie Disney+. Che sia stata introdotta alla luce di questi cambiamenti? Oppure era già prevista la sua entrata in scena in questa breve sequenza? Lo sapremo soltanto nei prossimi mesi!