jared leto house of gucci

Durante un’intervista con The Playlist per House of Gucci, Jared Leto ha usato metafore colorate per descrivere il suo processo di preparazione. Fa paragoni esuberanti tra se stesso e il cibo italiano stereotipato per trasmettere la sua dedizione al ruolo, anche scherzando sul fatto che ha sniffato “strisce di salsa all’arrabbiata”. Crede di essere riuscito a catturare appieno l’essenza di Paolo Gucci nella sua esibizione attraversando questa stravagante vicenda.

 
 

“Ho fatto tutto. Stavo sniffando strisce di salsa all’arrabbiata a metà di questo film, avevo olio d’oliva nel sangue. Per me è stato come un tuffo profondo. Se mi facessi una biopsia della pelle, troverebbero del parmigiano! Questa è la mia lettera d’amore all’Italia. C’era molto lavoro e preparazione, e sì, avevo un accento italiano, e mi piaceva e lo abbracciavo e vivevo in quello spazio il più possibile e il più a lungo possibile. Mi sono arrampicato in quella grotta creativa e sono uscito attraverso le viscere e gli intestini nell’esofago dell’unico e solo Paolo Gucci”.

Le metafore sono effettivamente colorite, ma sappiamo quanto Jared Leto ami costruire miti intorno ai suoi metodi di preparazione per i ruoli. In questo caso c’è da immaginarsi che, oltre al trucco e allo studio della parte, si sia immerso a pieno nello stile alimentare del nostro Paese!

Tutto quello che sappiamo su House of Gucci

House of Gucci sarà sceneggiato da Roberto Bentivegna e sarà basato sul libro di Sara Gay Forden dal titolo: “The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour and Greed”. Per Ridley Scott si tratta del secondo progetto sviluppato dopo la fusione tra Fox e Disney, insieme a The Last Duel, film che vede protagonisti Matt DamonAdam Driver, Jodie Comer Ben Affleck.

House of Gucci segna il ritorno di Scott in Italia, dov’era stato ambientato anche Tutti i soldi del mondo, uscito nel 2017. Il cast include Adam Driver, Lady Gaga, Jared Leto, Al Pacino, Jack Huston, Reeve Carney, Camille Cottin e Jeremy Irons. L’uscita nelle sale è fissata per il prossimo novembre.