All’inizio dello scorso mese, alcune storie di Hugh Jackman su Instagram avevano letteralmente mandato in confusione i fan. Il motivo? Secondo alcuni, l’attore stava anticipando, in maniera velata, un possibile ritorno di Wolverine nel MCU.

Da quando l’attore ha salutato ufficialmente l’iconico personaggio con l’uscita di Logan – The Wolverine di James Mangold, sono tantissimi i fan che vorrebbero vederlo ancora una volta nei panni del mutante con gli artigli di adamantio, soprattutto ora che gli X-Men – grazie all’acquisizione della Fox da parte della Disney – si preparano a fare il loro attesissimo debutto ufficiale nell’Universo Cinematografico Marvel.

Purtroppo, quelle storie non si riferivano in alcun modo ad un ritorno del celebre attore nei panni del personaggio che gli ha regalato la fama internazionale. In una recente intervista con ComicBook in occasione della promozione di Reminiscence, Hugh Jackman ha spiegato che non era sua intenzione mandare in agitazione i fan postando quelle immagini (aveva condiviso prima un fan art di Wolveine realizzata dal celebre Boss Logic e poi una foto che lo ritraeva al fianco di Kevin Feige), rivelando il vero motivo dietro quelle condivisioni.

“Per quanto riguarda quella fan art, si trattava di un repost ed è una cosa che mi piace fare. E, ovviamente, amo i fan. Poi sono uscito a fare non ricordo cosa, e quando sono tornato e ho controllato, mi sono reso conto di aver sganciato una vera e propria bomba, ma non era assolutamente mia intenzione. Ho pensato che nessuno mi avrebbe creduto. È andata proprio così. È chiaro che i fan guardino sempre oltre. Ma li adoro anche per questo.”

In un’altra intervista con Jake’s Takes, invece, Jackman ha ribadito perché non tornerà nei panni dell’iconico mutante: “Al di là di tutto i rumor, nessuna possibilità è stata seriamente presa in considerazione, anche perché non ho ricevuto nessuna chiamata da Kevin Feige. Sapevo che Logan sarebbe stato il mio addio al personaggio e questo mi ha permesso di trarre il meglio da quell’esperienza. È un personaggio a cui voglio ancora molto bene, ma so che ho chiuso con Wolverine. Potete dirlo a tutti. Anzi, fatemi un favore: ditelo anche a Ryan Reynolds perché crede che io stia semplicemente scherzando.”

Il futuro di Wolverine al cinema, oltre Hugh Jackman

Dopo l’uscita di Logan – The Wolverine del 2017, Hugh Jackman ha ufficialmente detto addio al personaggio. Al momento non sappiamo ancora chi raccoglierà l’eredità dell’attore australiano sul grande schermo, dal momento che il mutante con gli artigli di adamantio debutterà prossimamente nel MCU. Chiunque si ritroverà ad interpretare il ​​personaggio di Wolverine avrà ovviamente l’arduo compito di doversi confrontare con un ritratto che ancora oggi è uno dei più popolari e dei più amati per quanto riguarda i film di supereroi.