daniel craig

Prima che Daniel Craig venisse scelto per il ruolo di James Bond a partire da Casino Royale del 2006, tra i numerosi attori che vennero considerati per il ruolo, pare ci fosse anche Hugh Jackman.

 

Ora che Craig si prepara a dire addio all’iconico agente segreto con l’uscita dell’attesissimo No Time to Die, sembra che Jackman si stia divertendo molto a sentire di nuovo il suo nome collegato al personaggio, soprattutto se a parlarne è l’attuale 007 ancora in carica.

Nella giornata di ieri, infatti, attraverso il suo account Instagram ufficiale, Hugh Jackman ha condiviso un estratto da una recente intervista di Daniel Craig in occasione della promozione del 25esimo capitolo della saga di Bond. Quando la conduttrice Lorraine Kelly ha parlato della ricerca del nuovo 007 e ha iniziato a tirare in ballo proprio l’attore australiano, Craig l’ha interrotta e ha ironizzato sul fatto che l’interprete di Wolverine non avrebbe mai accettato la parte.

“Non interpreterà Bond”, ha detto Craig, provocando la risata di Kelly. “Deve passare sul mio cadavere”, ha aggiunto l’attore britannico con un sorriso. Nel condividere la clip, Jackman ha scritto: “Beh… questo ucciderà definitivamente quel rumor! Daniel, amico mio, sarai sempre 007 per me.”

Nel corso degli anni, Hugh Jackman non ha mai nascosto il suo interesse per il ruolo di James Bond, rivelando addirittura di essere stato considerato per la parte dopo l’addio di Pierce Brosnan, prima che Daniel Craig venisse ingaggiato ufficialmente.

“Avevo ricevuto una telefonata dal mio agente. Mi disse: ‘Stanno pensando a te per Bond, saresti interessato?'”, dichiarò Jackman alla British Press Association nel 2011. “All’epoca non lo ero. Stavo per girare X-Men 2 e Wolverine era già diventato una parte fondamentale della mia vita. Non volevo interpretare due personaggi così iconici contemporaneamente.”