Pierce Brosnan 007

Creato dalla mente dello scrittore Ian Fleming nel 1953, il personaggio di James Bond, apparso per la prima volta come protagonista di un libro, è diventato uno dei più iconici della storia del cinema, interpretato da ben sette attori differenti nel corso degli anni.

Tra questi, c’è stato anche Pierce Brosnan, erede di Timothy Dalton, che ha interpretato 007 dal 1995 al 2002, precisamente in GoldenEye, Il domani non muore mai, Il mondo non basta e La morte può attendere. Sebbene l’attore abbia avuto successo anche grazie ad altri generi cinematografici e ad altri ruoli, il fandom di 007 brama ancora la sua opinione in merito a tutto ciò che riguarda Bond, soprattutto in merito a chi sarebbe, dal suo punto di vista, il candidato ideale per sostituire l’attuale Bond in carica, ossia Daniel Craig.

Durante la promozione del suo nuovo film False Positive, Brosnan ha discusso la questione con People, rivelando che sono ben due i nomi che gli vengono in mente quando si tratta di riflettere sulla prossima incarnazione dell’agente: “Mi viene in mente Idris Elba. Ha una presenza scenica davvero potente e una tensione vocale senza precedenti. Sarebbe magnifico. E poi ci sarebbe anche Tom Hardy, che può fare davvero grandi cose. Entrambi possono farle, in realtà. Daniel ha lasciato un’impronta davvero indelebile, e quindi ora c’è la possibilità di andare avanti percorrendo nuove strade.”

Ricordiamo che Daniel Craig vestirà per l’ultima volta i panni di James Bond in No Time to Die, che sarà diretto e co-scritto da Cary Fukunaga e interpretato, tra gli altri, anche da Rami Malek, Léa Seydoux, Christoph Waltz, Lashana Lynch e Ana de Armas. Il film, posticipato innumerevoli volte a causa della pandemia di Coronavirus, arriverà nelle sale italiane il prossimo 30 settembre.