noah-centineo-film

Nel 2019 arrivò la notizia che Noah Centineo, noto per la trilogia di To All the Boys (disponibile su Netflix), avrebbe interpretato He-Man nell’annunciato reboot di Masters of the Universe. Da allora non ci sono più stati aggiornamenti in merito al progetto, ma oggi, grazie a Collider, apprendiamo che il giovane attore non sarà più il protagonista del film.

A confermare la cosa alla fonte è stato un rappresentate dell’attore, il quale si è semplicemente limitato a dire: “Noah non è più collegato a quel progetto”. Al momento, quindi, non sappiamo perché Centineo non è più coinvolto nel film. Ricordiamo che di recente Centineo è stato confermato nel cast di Black Adam, il cinecomic DC con protagonista Dwayne Johnson, nei panni di Atom Smasher.

È probabile che l’attore abbia abbandonato Masters of the Universe per un conflitto con le riprese di Black Adam, ma ovviamente questa è una mera speculazione. Tuttavia, nonostante i fan siano eccitati in merito al reboot, pare che il film non sia una priorità alla Sony Pictures, con la pandemia di Coronavirus che – ovviamente – non ha fatto progredire i lavori.

Ad oggi sappiamo che il reboot di Masters of the Universe sarà scritto e diretto da Aaron e Adam Nee (Band of Robbers). Nel corso degli anni, la sceneggiatura del film è passata nelle mani di tantissimi autori, tra cui David S. Goyer, Christopher Yost e Matt Holloway e Art Marcum.

In attesa di nuovi aggiornmenti, ricordiamo che il personaggio di He-Man ha ispirato  le serie televisive He-Man- I dominatori dell’universo, She-Ra: La principessa del potere e He-Man (Le nuove avventure), insieme anche ad un primo live action uscito nel 1987 con Dolph Ludgren e Frank Langella.