Shang-Chi 2

Un sequel di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli è ufficialmente in arrivo con Destin Daniel Cretton che torna a dirigere e scrivere le avventure del personaggio interpretato da Simu Liu. Variety informa che è in sviluppo anche una serie per Disney+.

 
 

Cretton ha firmato un esclusivo accordo pluriennale con i Marvel Studios e l’Onyx Collective di Hulu. Il nuovo accordo consentirà a Cretton di sviluppare progetti TV sia per i Marvel Studios su Disney + che per l’Onyx Collective per Hulu e altre piattaforme.

Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli è uscito durante il weekend del Labor Day e attualmente è il film con il maggior incasso al botteghino nazionale con 224,5 milioni di dollari dell’anno. Il film ha fatto la storia per il Marvel Cinematic Universe come il primo a presentare un protagonista asiatico e un cast prevalentemente asiatico, che includeva Simu Liu, Michelle Yeoh, Awkwafina e Tony Leung. Al botteghino mondiale, il film ha incassato finora 431,9 milioni di dollari ed è l’ottavo film con il maggior incasso dell’anno.

Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, la recensione del film

Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli è arrivato al cinema il 3 settembre 2021. Destin Daniel Cretton, acclamato regista di Short Term 12The Glass Castle e Il Diritto di Opporsi con Michael B. JordanJamie Foxx e Brie Larson, ha diretto il film, che vanta la sceneggiatura di Dave Callaham (The Expendables, Godzilla, Wonder Woman 1984).

Vi ricordiamo che nei panni del protagonista ci sarà l’attore canadese Simu Liu, visto di recente nella commedia di Netflix Kim’s Convenience. Insieme a lui, nel cast, figureranno anche Tony Leung nei panni del Mandarino, e Awkwafina, che dovrebbe interpretare un “leale soldato” del Mandarino, e se è vero che il villain qui sarà il padre di Shang-Chi, in tal caso ci sono ottime possibilità che si tratti di Fah Lo Suee. Chi ha letto i fumetti saprà che è la sorella dell’eroe del titolo e che il suo superpotere è l’ipnosi.