Ad oggi, Thor: The Dark World è considerato uno dei titoli meno riusciti e apprezzati dell’intero MCU. Il regista Alan Taylor ha sempre dichiarato, nel corso degli anni, di non aver mai considerato il risultato finale soddisfacente.

 

Di recente il regista aveva spiegato perché venne assunto dai Marvel Studios e cosa, secondo lui, era andato storto con il secondo capitolo delle avventure dedicate al Dio del Tuono interpretato da Chris Hemsworth. Ora è tornato nuovamente sulla questione, rivelando di essere pronto a lavorare alla sua “Snyder Cut” del film Marvel.

Parlando con Inverse in occasione della promozione del film I molti santi del New Jersey, Taylor ha spiegato che sarebbe assolutamente favorevole alla release del suo taglio del cinecomic, tirando in ballo la recente esperienza di Zack Snyder con Justice League. Tuttavia, il regista non si aspetta minimamente che accada davvero.

“Facevo il tifo per Zack Snyder prima che la sua versione venisse distribuita ufficialmente. Continuavano a chiedermi: ‘Ce la farà?’. È stato incredibile. Penso che ogni regista facesso il tifo per lui”, ha ammesso Alan Taylor. “Per quanto riguarda Thor: the Dark World… Sì, mi piacerebbe. Provate ad immaginare la scena… Mi danno lo stesso budget che hanno dato a lui per rimettere mano al mio film. Sarebbe bello, ma non credo che riceverò mai quella telefonata.”

Taylor è tornato di recente dietro la macchina da presa per occuparsi della regia de I molti santi del New Jersey, il tanto atteso prequel della pluripremiata serie HBO I Soprano, che arriverà prossimamente nelle sale italiane, distribuito da Warner Bros. Pictures.