What If…? La nuova serie Marvel è in canone?

651

Da oggi è disponibile su Disney+ la prima puntata di What If…? la serie animata Marvel Studios che racconta degli universi alternativi e paralleli del MCU. ATTENZIONE L’ARTICOLO POTREBBE CONTENERE SPOILER SULLA SERIE.

what if

La domanda che tutti i fan Marvel si stanno ponendo è se le cose che accadono nella serie in questione saranno canoniche per il Marvel Cinematic Universe. La serie antologica si basa sui “se fosse”, dimostrando come piccoli cambiamenti nel corso degli eventi che conosciamo possano portare a eventi molto differenti.

Samuel L. Jackson (Nick Fury), Hayley Atwell (Peggy Carter), Sebastian Stan (Winter Soldier), Michael B. Jordan (Erik Killmonger), Mark Ruffalo (Hulk), Chris Hemsworth (Thor) e Tom Hiddleston (Loki) sono trai membri del cast che prestano la voce ai personaggi animati.

In Loki, la Marvel ha finalmente ufficializzato il multiverso, spiegando che Colui che Rimane (Jonathan Majors), ovvero una variante di Kang il Conquistatore, ha segretamente controllato la Time Variance Authority e la Sacra Timeline. Secondo lui, se la TVA non stesse monitorando la linea temporale, il Multiverso si sarebbe scatenato e un numero infinito di varianti di Kang avrebbe dato inizio a una Guerra Multiversale. Nella serie, Lady Loki (Sophia Di Martino) non crede a questa storia, preferisce vendicarsi, quindi lo uccide, e questo provoca la “liberazione” del Multiverso sull’MCU.

What If…? leggi la recensione del primo episodio

Tornando a What If…?, il fatto che la serie abbia uno stile molto differente rispetto agli altri prodotti Marvel, potrebbe far porre la domanda relativa alla sua appartenenza al canone. Con l’apertura del Multiverso in Loki, qualsiasi storia è possibile e A.C. Bradley, executive della serie, ha già confermato in un’intervista (tramite IGN) che gli eventi di What If…? sono una parte canonica dell’universo Marvel.

Questa dichiarazione apre moltissime strade al MCU. Per ora, la serie propone un divertente miscuglio di personaggi e storie, ma alcune di questa potrebbero trovare spazio altrove. Per adesso assistiamo a delle versioni alternative del personaggi che conosciamo, come Captain Carter al posto di Captain America, che intanto diventa uno zombie. Con personaggi alternativi che forse giocano un ruolo in progetti lungo la strada, l’MCU apre la possibilità al ritorno di attori tra cui Chris Evans e Robert Downey Jr., forse dando una svolta ai loro ruoli precedenti.

Resta da vedere come reagiranno i fan a What If…? e quale impatto la serie avrà sul MCU. Dal momento che alcuni attori non tornano a doppiare i loro personaggi, si crea una automatica disconnessione per il pubblico, e inoltre, ribadiamolo, anche la scelta di realizzare la serie in animazione crea un divario. Il tempo ci dirà quale è la strategia Marvel, per adesso confidiamo nel fatto che What If…? sarà una serie molto molto divertente!