La Marvel ha già provato a giocare con la sua precisa cronologia degli eventi, ma Ultron combatte i Guardiani della Galassia in What If… ? opera una nuova retcon nella timeline dell’MCU. What If… ? si svolge in universi alternativi, e le storie che racconta si basano su singole modifiche alla linea temporale. Ci si aspetterebbe che la linea temporale principale più ampia dell’MCU rimanga la stessa al di fuori di quegli eventi, quindi il cambiamento in questo universo non influenza il modo in cui l’MCU presenta la sua linea temporale principale.

 

Una retcon per What If… ?

L’episodio 8, intitolato “What If… Ultron Won?” (“E se Ultron avesse vinto?”), si apre con Ultron che distrugge la Terra e reclama le Gemme dell’Infinito da Thanos. Questo gli garantisce la consapevolezza che ci sono altri mondi pieni di vita che deve distruggere per stabilire la sua perversa versione di “pace nel nostro tempo”. Viene quindi visto attraversare il cosmo e distruggere punti di riferimento chiave da tutto il MCU, tra cui Asgard, Xandar e Ego, il pianeta vivente.

Ma in questo rapido montaggio si verifica un problema per la timeline originale del MCU quando What If… ? mostra Ultron che distrugge Sovereign. Durante la distruzione, si vedono i Guardiani della Galassia impegnati in una battaglia che è avvenuta, nella timeline ufficiale, all’inizio del film della Fase 3 Guardiani della Galassia Vol.2. Ciò farebbe pensare che gli eventi di quel film siano avvenuti dopo quelli di Avengers: Age of Ultron e la creazione di Ultron avvenuta nell’estate del 2015. Tuttavia, James Gunn ha espressamente dichiarato che il secondo film si svolge solo pochi mesi dopo il primo il film dei Guardiani della Galassia, che faceva parte della Fase 2 e si svolge nell’estate del 2014. Poiché non può essere che siano vere entrambe queste dichiarazioni, dobbiamo pensare che la linea temporale in What If… ? sia stata spostata.

Un caso simile nell’episodio 3

What If…? ha precedentemente utilizzato la sua capacità di tornare agli eventi passati per chiarire i momenti confusi della timeline. Nell’episodio 3, “What If… The World Lost its Mightiest Heroes?”, la puntata si è aperta mostrando l’ordine degli eventi così come lo abbiamo visto per più film MCU, tra cui Iron Man 2, Thor e The Incredible Hulk. Mentre gli eventi di questi film erano tutti noti per aver avuto luogo entro un paio di settimane l’uno dall’altro, What If…? ha creato un nuovo ordine definitivo per guardare quei film. Tuttavia, la Marvel ora ha fatto l’esatto contrario confondendo le acque con Guardiani della Galassia Vol.2.

Anche se questo potrebbe sembrare un piccolo dettaglio per il MCU, è un aspetto sintomatico di un problema più grande con What If… ?. La cronologia del MCU è diventata così complicata che è facile presentare gli eventi fuori ordine o in un modo che non sarebbe potuto accadere. Ciò accade in particolare con l’inizio di What If… ? episodio 8, quando, apparentemente dal nulla, Thanos appare con tutte le Gemme dell’Infinito. A questo punto nella linea temporale, non c’è modo che possa averli tutti, in particolare la Gemma dell’Anima, che richiede il prezzo che ben sappiamo per essere ottenuta. Vedere Thanos con tutte le Gemme apparire così, con tutte le Gemme eccetto quella della Mente, sembra un modo un po’ artificioso di portare avanti questa storia, che però immaginiamo avrà grandi ripercussioni sulla Fase 4.