the raid

Il progetto che si è prefissato di realizzare un remake di The Raid sta andando avanti in casa Netflix, con il regista Patrick Hughes e i produttori Michael Bay e Gareth Evans. The Raid è l’ormai classico film d’azione indonesiano del 2011 interpretato da Iko Uwais, Joe Taslim e Yayan Ruhian ed è noto per la sua azione forsennata, violenta e frenetica con particolare attenzione allo stile di arte marziali indonesiano noto come Pencak Silat. Gareth Evans ha diretto il film e il sequel, The Raid II, che ha debuttato nel 2014 con un successo simile. Si è discusso della possibilità di un terzo film, ma non si è mai andati avanti oltre questo.

 
 

Ora arriva la notizia (tramite Deadline) che The Raid sta ricevendo una “reimmaginazione” da Hughes, con Bay ed Evans che fungono da produttori del progetto, che debutterà su Netflix. Il remake di The Raid è stato in lavorazione con vari registi e star nel corso degli anni, incluso uno con Joe Carnahan a un certo punto, ora è nelle mani di Netflix. Si dice che la rivisitazione abbia luogo negli Stati Uniti, in particolare nelle “Badlands’ di Filadelfia infestate dalla droga” dove “una task force d’élite della DEA sotto copertura risale una scala di informatori del cartello per catturare un boss”. Ecco cosa hanno da dire i produttori sulla nuova versione:

“Siamo incredibilmente entusiasti della visione unica di Patrick per questo film. È una versione decisamente originale del materiale, che promette di rispettare il film originale, portando anche un approccio e una prospettiva nuovi che stabiliranno il proprio corso nel genere d’azione.”