Dungeons & Dragons: L’onore dei Ladri, un sequel è improbabile dato il risultato al box office

-

Il recente adattamento fantasy della Paramount Pictures e della eOne, Dungeons and Dragons: L’onore dei ladri (qui la recensione) ha ricevuto recensioni molto positive dalla critica (attestandosi attualmente al 91% su Rotten Tomatoes, con un altrettanto impressionante punteggio di pubblico del 93%), ma nonostante tale calorosa accoglienza e un discreto weekend di apertura, il film non è poi riuscito ad affermarsi come sperato al botteghino. Ora che ha terminato il suo percorso in sala, è stato confermato che l’incasso si attesta ad un deludente risultato di 93 milioni di dollari a livello nazionale e di 207 milioni di dollari a livello globale, a fronte di un budget di 150 milioni di dollari.

Considerando i costi pubblicitari e altre eventuali spese effettuate dagli studios di produzione, le possibilità che un sequel ottenga il via libera sono pressocché nulle. L’annunciata serie spin-off di Paramount+ sarebbe ancora in fase di sviluppo e se dovesse concretizzare c’è dunque la possibilità che qualcosa possa essere salvato e il franchise andare avanti. Difficilmente però verrà dunque realizzato un nuovo lungometraggio, che dati i risultati ottenuti dal primo film difficilmente potrebbe garantire guadagni maggiori. Un’incertezza che, come noto, è sufficiente affinché gli studi di produzione coinvolti decidano di non procedere nella sua realizzazione.

Dungeons & Dragons – L’onore dei ladri

Ricordiamo che il film live-action di  Dungeons & Dragons – L’onore dei ladri è stto scritto e diretto dal  duo Jonathan Goldstein e John Francis Daley. Il film è interpretato da Chris Pine (Wonder Woman 1984), Michelle Rodriguez (Fast X), Justice Smith (Detective Pikachu), Hugh Grant (Quattro matrimoni e un funerale), Sophia Lillis (It film), Chloe Coleman (My Spy) e la star di Bridgerton Regé-Jean Page. Il film di è coprodotto e cofinanziato da Hasbro, eOne e Paramount Pictures. eOne gestisce la distribuzione nel Regno Unito e in Canada, mentre Paramount distribuisce nel resto del mondo. Il film è anche prodotto da Brian Goldner e Jeremy Latcham di Hasbro come parte del suo accordo con eOne, il braccio di intrattenimento di Hasbro.

Fonte: ComicBookMovie

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

Dall'alto di una fredda torre Vanessa Scalera

Dall’alto di una fredda torre, la scelta di Vanessa Scalera ed...

Al cinema dal 13 giugno, distribuito da Lucky Red, la storia di Dall'alto di una fredda torre (qui la recensione) nasce sul palcoscenico del teatro,...
- Pubblicità -