Dunkirk

I mesi di Gennaio e Febbraio diventano una mappa che scrive in anticipo, quasi sempre, i risultati della notte degli Oscar. La scorsa notte è stato il turno del sindacato dei montatori, che ha assegnato l’ACE Eddie Award 2018 a Dunkirk.

Tra i Golden Globes e gli Oscar, Hollywood assegna una serie di riconoscimenti tecnici da parte dei sindacati di professione ai film migliori degli ultimi 12 mesi. Ad esempio i SAG, che sono premi agli attori, assegnati dal sindacato degli attori.

Questi riconoscimenti sono molto prestigiosi in quanto ogni professionista viene premiato da colleghi, e per questo da persone che conoscono il lavoro che il premiato svolge. Avere il riconoscimento di chi lavora nello stesso campo è molto più prestigioso di un generico premio, e molto spesso questi premi di settore rispecchiano quelli che saranno i film premiati agli Oscar.

Oscar 2018 nomination: ecco tutti i candidati ai 90° Academy Awards

Dopo aver ottenuto il plauso quasi unanime della critica, il film numero 10 di Christopher Nolan ha conquistato un considerevole numero di riconoscimenti, tra cui nomination ai Critics’ Choice Awards e ai Golden Globes; agli Oscar 2018 ha incassato otto nomination, tra cui la prima nella categoria Miglior Regia per Nolan.

Adesso, portandosi a casa il premio al Miglior Montaggio di un film drammatico agli ACE Eddie Awards, grazie al lavoro di Lee Smith, Dunkirk mette una mano sulla statuetta di categoria, in vista della notte del 4 Marzo. Il film dovrà però vedersela anche con I, Tonya, che ha vinto l’ACE Eddie Award nella categoria commedia (di Tatiana S. Riegel), e che compare, in una meritatissima posizione, anche nella cinquina di candidati agli Oscar per il miglior montaggio.

Secondo l’analisi storica di The Wrap, dal 2000 il film che ha conquistato il Miglior Montaggio di un film drammatico agli ACE Awards ha poi vinto il premio Oscar. Completano la cinquina di categoria The Shape of Water, Tre Manifesti a Ebbing, Missouri e Baby Driver.