I piani della Warner Bros. legati al progetto su Batgirl sono di nuovo al punto di partenza dopo l’addio di Joss Whedon, comunicato dallo stesso regista nei giorni scorsi.

 

“Mi ci sono voluti mesi per capire che non ho una storia” , ha dichiarato Whedon, “Sono molto grato al presidente della DC Geoff Johns e al presidente della Warner Picture Group Toby Emmerich e tutti quelli che sono stati di grande supporto quando sono arrivato”.

Ora che il film è rimasto orfano di un regista e di uno sceneggiatore, la casa di produzione sembrerebbe aver rimandato ogni possibilità di vederlo nelle sale dopo Wonder Woman 2 (la cui uscita è prevista nel 2019), come annunciato pochi giorni fa.

Batgirl: Hailee Steinfeld vorrebbe interpretare l’eroina DC nel nuovo film

Secondo quanto riportato da The Wrap infatti, la DC Films non intende cercare immediatamente un sostituto di Whedon, e non ha fretta di rimettersi al lavoro.

Inoltre, scrive la fonte, anche se Whedon fosse rimasto a bordo, Batgirl non sarebbe arrivato al cinema prima di The Batman di Matt Reeves, dal momento che Warner Bros. vorrebbe dare precedenza allo sviluppo dei personaggi appartenenti alla Justice League.

DC Films: Flashpoint e Batgirl subito dopo Wonder Woman 2?

Fonte: The Wrap