black panther

Black Panther ha annientato i box office di apertura di Febbraio di tutti i tempi, con un record che precedentemente era stato stabilito all’opening di Deadpool. Molteplici sono i fattori che hanno contribuito a questo record, ma prevalentemente il posizionamento e la lontananza di grossi blockbuster e la rappresentazione della diversità, lacuna della Marvel fino a questo punto, hanno determinato questo successo.

 

Secondo Box Office Mojo, il film ha incassato 192 milioni negli Stati Uniti, il quinto incasso più alto per un film americano in patria di sempre, superando persino Avengers: Age of Ultron e Captain America: Civil War. Inoltre il film pormette di infrangere un altro record importante, quello del miglior incasso nel weekend di apertura, che fino a questo momento è detenuto da The Avengers (2012), che incassò 207,8 milioni.

Stando a Deadline, l’incasso dei primi tre giorni del weekend è stato pari a 194 milioni, dopo una previsione di 180 milioni. E andando di questo passo, le proiezioni per i primi 4 giorni di programmazione si aggirano trai 218 e i 230 milioni, il significherebbe che il record detenuto da The Avengers, che in quattro giorni incassò 226.3 milioni, potrebbe essere polverizzato da Black Panther.

Infatti, se il film diretto da Ryan Coogler mantenesse lo slancio dei primi giorni, potrebbe addirittura arrivare a un impressionante totale di circa 400 milioni, nei primi 4 giorni.

Black Panther recensione

CORRELATI:

Black Panther, la trama del film

Di seguito la prima sinossi del film: Black Panther segue T’Challa che, dopo gli eventi di Captain America Civil War, torna a casa, nell’isolata e tcnologicamente ultra avanzata nazione africana, Wakanda, per prendere il suo posto in qualità di nuovo re. Tuttavia, un vecchio nemico ricompare sui radar e il doppio ruolo di T’Challa di sovrano e di Black Panther è messo alla prova, quando viene trascinato in un conflitto che mette l’intero fato di Wakanda e del mondo in pericolo.

Chadwick Boseman interpreta il protagonista, T’Challa, già visto in Captain America Civil War. Nei ruoli principali del film ci saranno, oltre a Boseman, Michael B. Jordan, Lupita Nyong’O, Danai Gurira, Martin Freeman, Daniel Kaluuya, Angela Basset, Forest Whitaker e Andy Serkis. Nei ruoli di comprimari compariranno invece Letitia Wright, Winston Duke, Florence Kasumba, Sterling K. Brown e John Kani.

Black Panther trailer ufficiale