Guardiani della Galassia Vol. 2

Guardiani della Galassia Vol. 2 e Thor: Ragnarok sono stati connessi dal primo trailer di Avengers: Infinity War, in cui il Dio del Tuono si schianta sulla nave spaziale di Star Lord e compagnia. Sappiamo adesso che Thor è sopravvissuto all’attacco di Thanos alla nave che portava in salvo i profughi asgardiani e sappiamo quindi che sia lui che i Guardiani faranno parte della grandissima avventura di Infinity War.

In particolare, mentre abbiamo abbondantemente visto che cambiamenti ha subito Thor, sappiamo anche che gli stessi Guardiani sono cambiati, si sono evoluti e adesso che la loro formazione è stata leggermente modificata, anche le loro dinamiche si sono evolute.

Ecco cosa hanno detto in merito Anthony e Joe Russo, che hanno diretto anche i Guardiani per Avengers: Infinity War:

A.R.: “Ci sono dei cambiamenti…”

J.R.: “Groot è cresciuto”

A.R.: “Ma credo che i cambiamenti siano legati alla chimica e al cameratismo che si è sviluppato tra loro. Sono molto più legati adesso, lavorano insieme da un bel po’ ormai. Se c’è stato un cambiamento sostanziale lo vedremo nel modo in cu si incroceranno o meno con i Vendicatori, perché loro ormai sono una squadra.”

J.R.: “Le relazioni sono molto più profonde.”

A.R.: “E potenzialmente potrebbero entrare in contrasto con altre squadre.”

Che implicazioni potrebbe avere sul Marvel Cinematic Universe la possibilità che i Guardiani si schierino contro i Vendicatori? Lo sapremo sicuramente in Avengers: Infinity War.

Guardiani della Galassia Vol. 3: ecco chi potrebbe interpretare Mark Hamill

James Gunn tornerà a scrivere e dirigere Guardiani della Galassia Vol. 3, e al suo fianco ci saranno anche i protagonisti del film, presumibilmente, a seconda di come si svilupperanno le varie storyline in Avengers 3 e 4.

Guardiani della Galassia Vol. 3: lo sviluppo dipenderà da Avengers 3 e 4

Fonte: Screen Rant