Guardiani della Galassia Vol. 3 film

Guardiani della Galassia Vol. 3 è stato annunciato molto prima che gli eventi catastrofici di Infinity War ci facessero interrogare sul futuro dei personaggi e su come la Marvel sarebbe stata in grado di raccontare ancora delle storie dopo che così tanti personaggi avevano perso la vita a causa di Thanos.

 

Il film dei Fratelli Russo ha visto sopravvivere soltanto Star Lord e Rocket Raccoon allo “schiocco di dita” eppure un terzo film sui Guardiani si farà. Cosa vuol dire? A primo impatto, tutti hanno pensato che la chiave sarebbe stata Captain Marvel e un ripristino dello status quo, con diverse resurrezioni. Tuttavia, Anthony e Joe Russo hanno aperto la porta a infinite possibilità, parlando di tempo non lineare e di storia che non si proiettano per forza in avanti, sulla linea temporale del MCU.

Alla luce di questi eventi la recente dichiarazione di James Gunn, che sta effettivamente lavorando a Guardiani della Galassia Vol. 3, assume un significato preciso. Il regista ha scritto su Twitter che “Vol. 3 terminerà questa iterazione dei Guardiani e completerà la storia dei tre film”. Il significato sembra chiaro e tirando le somme si potrebbe azzardare a dire che il Volume 3 sarà ambientato prima di Infinity War, con la squadra al completo e che vedrà i Guardiani noti cedere il passo a una nuova squadra, magari quella vista alla fine del Volume 2, con Sylvester Stallone/Starhawk a capo.

Guardiani della Galassia Vol. 3: lo sviluppo dipenderà da Avengers 3 e 4

James Gunn tornerà a scrivere e dirigere Guardiani della Galassia Vol. 3, mentre per quanto riguarda cast e protagonisti, alla luce delle vicende di Avengers: Infinity War, non abbiamo nessun dettaglio.