New entry nel cast ufficiale di Once upon a time in Hollywood, il prossimo lavoro di Quentin Tarantino: è l’Hollywood Reporter a confermare che Luke Perry, Damian Lewis e Dakota Fanning si sono uniti al team di attori e raggiungeranno sul set Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie.

La Fanning interpreterà Squeaky Fromme, Lewis vestirà i panni di Steve McQueen e Perry quelli di Scott Lance.

Once upon a time in Hollywood: Margot Robbie confermata nel cast

Insieme a loro sono stati confermati – ma per ruoli minori – anche alcune vecchie conoscenze della filmografia tarantiniana, ovvero Tim RothKurt Russell e Michael Madsen. Burt Reynolds potrebbe entrare nel cast e interpretare George Spahn, ma si attendono conferme ufficiali da parte della produzione.

Oltre al titolo ufficiale è stata rivelata dallo stesso Tarantino la sinossi del film, collegata come annunciato mesi fa all’assassinio di Sharon Tate:

La storia si svolge a Los Angeles nel 1969, al culmine di quella che viene chiamata “hippy” Hollywood. I due protagonisti sono Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), ex star di una serie televisiva western, e il stunt di lunga data Cliff Booth (Brad Pitt). Entrambi stanno lottando per farcela in una Hollywood che non riconoscono più. Ma Rick ha un vicino di casa molto famoso…Sharon Tate.

L’uscita nelle sale di Once Upon a Time In Hollywood è fissata al 9 agosto 2019.

Fonte: The Hollywood Reporter