- Pubblicità -

Ridley Scott è al cinema con Tutti i Soldi del Mondo, film che racconta il rapimento di Paul Getty III, vicenda di cronaca che risale al 1973 e che ha tenuto con il fiato sospeso l’opinione pubblica.

- Pubblicità -
 

Il regista è reduce da un anno molto impegnativo, che oltre al lavoro con Tutti i Soldi del Mondo lo ha visto impegnato anche nella produzione di Blade Runner 2049, sequel del suo film del 1982 che ha diretto Denis Villeneuve.

Parlando con Digital Spy, Scott ha spiegato che la storia dei cacciatori di Replicanti non si è ancora chiusa, e che ha altre idee che potrebbe sviluppare in futuro.

“Credo che ci possa essere un’altra storia. Ne ho un’altra pronta per essere sviluppata, quindi c’è sicuramente qualcosa che deve essere fatto.”

Blade Runner 2049: il regista Denis Villeneuve presenta alcune scene a Roma

Di seguito la sinossi del film: “Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente LAPD K (Ryan Gosling), dissotterra un segreto a lungo sepolto che potrebbe avere il potere di gettare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo guida in una ricerca con lo scopo di trovare Rick Deckard (Harrison Ford), un ex blade runner della LAPD che è rimasto nasconsot per 30 anni.”

Di quando Denis Villeneuvecacciò” dal set Ridley Scott

Nel cast del film figurano Ryan Gosling, Harrison Ford, Robin Wright, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Carla Juri, Mackenzie Davis, Barkhad Abdi, Dave Bautista, David Dastmalchian, Lennie JamesHiam Abbass e Jared Leto.

La sceneggiatura del sequel è affidata a Hampton Francher e Michael Green e segue la storia originale scritta da Francher e David Peoples basata sul romanzo di Philip K. Dick Il Cacciatore di Androidi.

Blade Runner 2049: recensione del film con Ryan Gosling

Produttori esecutivi del film sono Frank Giustra e Tim Gamble, CEO di Thunderbird Film. Lo stesso Ridley Scott sarà produttore esecutivo della pellicola così come Bill Carraro.

- Pubblicità -