ryan reynolds
Photo by Warner Bros./Dc Entertainmen/REX/Shutterstock

Sette anni dopo l’uscita di Lanterna Verde, Ryan Reynolds è tornato a parlare dello sventurato film che lo vide protagonista nei panni di Hal Jordan senza incontrare il successo né di pubblico Nè della critica.

Intervistato da EW durante la promozione di Deadpool 2 l’attore ha dichiarato di non aver mai visto il final cut del film:

Confesso di non aver mai visto la versione finale di Lanterna Verde, e non vuol dire che non volessi vederlo perché non mi piaceva. La battuta che facciamo in Deadpool è stato solo un modo per divertirmi, di prendermi in giro”.

Ryan Reynolds non crede in un terzo Deadpool

Vi ricordiamo che Reynolds tornerà a breve nelle sale con Deadpool 2, sequel diretto da David Leitch in cui compariranno anche Zazie Beetz nei panni di Domino e Josh Brolin in quelli di Cable.

Di seguito la nuova sinossi del film:

Dopo essere sopravvissuto a un quasi fatale attacco di mucche, uno chef sfigurato che lavora in una cafetteria (Wade Wilson) lotta con il suo sogno di diventare il barista più sexy di Mayberry mentre impara a scendere a patti con il fatto che ha perso il senso del gusto.

Cercando di riconquistare la sua spezia per la vita, così come un condensatore di flusso, Wade deve combattere i ninja, la yakuza e un branco di cani sessualmente aggressivi, mentre viaggia in giro per il mondo per scoprire l’importanza della famiglia, dell’amicizia e del sapore. Un nuovo gusto per l’avventura e per ottenere l’ambito titolo di tazza di caffè del World’s Best Lover.

Deadpool 2: il trailer ufficiale con Ryan Reynolds

Fonte: EW