Samuel L. Jackson

È sembrato strano a tutti i fan Marvel quando è stato annunciato che Samuel L. Jackson, interprete di Nick Fury nell’Universo Condiviso, non avrebbe preso parte a Black Panther. Strano perché nel primo film dello Studio all black veniva escluso il personaggio di colore che più era stato amato dai fan e che aveva avuto maggiore impatto in assoluto sull’Universo stesso.

 
 

Ospite al The Ellen DeGeneres Show, anche l’attore, che abbiamo visto nella scena post credits di Avengers: Infinity War, ha confessato che gli sarebbe piaciuto essere nel film. Ecco cosa ha dichiarato l’attore:

“Continuavo a chiedere ‘allora, quand’è che vado nel Wakanda?’ e loro scrollavano la testa… Voglio dire, Nick Fury conosce ogni cosa sul pianeta, deve sapere anche del Wakanda. Mi sarebbe piaciuto esserci… Magari prima o poi ci andrò.”

Dopo la scena post-credits di Infinity War, che ancora una volta lo fa artefice dell’Universo Condiviso (il suo SOS a Captain Marvel potrebbe salvare la galassia e la Terra), ci aspettiamo di vederlo di nuovo in Avengers 4, mentre sappiamo con sicurezza che lo incontreremo nel film con Brie Larson, in una versione più giovane e ingenua.

La prima sinossi di Avengers 4“Il culmine di 22 film interconnessi, il quarto film della saga degli Avengers porterà gli spettatori a essere testimoni di un punto di svolta di un viaggio epico. I nostri amati eroi capiranno davvero quanto è fragile questa realtà e i sacrifici che devono essere fatti per sostenerla.”

Avengers 4: il titolo ufficiale dovrebbe spaventare i fan

CORRELATI:

Avengers 4 è ancora un grande mistero. Il film sarà diretto dai Fratelli Russo ma non sappiamo ancora da chi sarà composto il cast né di cosa parlerà il film. Le dichiarazioni di Kevin Feige in merito hanno reso molto chiaro il fatto che il titolo ufficiale del film rappresenta spoiler per Avengers Infinity War, per cui non sarà rivelato fino all’uscita al cinema del film che conclude la Fase 3 dei Marvel Studios.