Solo: A Star Wars Story

Continuano ad arrivare in rete nuovi dettagli su Solo: A Star Wars Story, secondo spin-off del franchise di Star Wars in arrivo nelle sale il prossimo maggio.

Secondo alcune voci infatti, riportate da The Sun, il film tornerà sulle ragioni che hanno portato Han Solo a indebitarsi con il malavitoso Jabba the Hutt. Da questa affermazione, non ancora confermata, si deduce che probabilmente Jabba farà la sua comparsa; inoltre tempo fa uno dei responsabili degli effetti speciali, Ben Morris, aveva confessato che il personaggio sarebbe stata la soluzione perfetta per collegare lo spin-off alla trilogia originale.

In casa Disney tutto tace ma vi terremo aggiornati.

Solo: A Star Wars Story, teaser trailer ufficiale

Ricordiamo che lo spin-off sarà ambientato dieci anni prima degli avvenimenti di Una Nuova Speranza. Nel film ci sarà anche ChewbaccaAlden Ehrenreich interpreterà il giovane personaggio che fu di Harrison Ford. Nel cast anche Emilia Clarke, Donald Glover e Woody Harrelson.

Solo: A Star Wars Story è previsto per il 25 maggio 2018 e dopo il licenziamento dei registi Phil Lord e Christopher Miller, registi di 21 Jump Street e The LEGO Movie, è stato incaricato Ron Howard di completare l’opera. La sceneggiatura porterà la firma di Lawrence Kasdan e di suo figlio Jon Kasdan.

Sali sul Millennium Falcon e viaggia nella galassia lontana lontana in Solo: A Star Wars Story, un’avventura completamente nuova con il farabutto più amato della galassia. Attraverso una serie di audaci fughe nel profondo, oscuro e pericoloso mondo criminale, Han Solo incontra il suo potente futuro copilota, Chewbacca e anche il famoso giocatore d’azzardo Lando Calrissian, in un viaggio che racconterà l’inizio di uno degli eroi più improbabili della saga di Star Wars.

Solo: A Star Wars Story, ecco a che punto della timeline si colloca

Fonte: The Sun