Spider-Man: homecoming

Dopo l’involontario (o voluto?) incidente di ieri che ha visto protagonista Tom Holland e la rivelazione del titolo del sequel di Spider-Man: Homecoming, Kevin Feige ha confermato che si, il film si chiamerà Spider-Man: Far From Home, ma ha anche aggiunto che questo apre ad un ventaglio di possibilità sulla storia che andrà a raccontare.

Queste le sue parole durante il press junket di Ant-Man and The Wasp, cinecomic in uscita fra pochi giorni:

È simile a Spider-Man: Homecoming. Non dirò cosa vuol dire, ma ci piace quel titolo perché, proprio come il primo, è pieno di significati alternativi. Inoltre volevamo continuare la tradizione dell’ ‘Home’, con il piccolo simbolo su Spider-Man nel logo“.

Spider-Man sequel: Tom Holland rivela “accidentalmente” il titolo

Soltanto ieri, Tom Holland aveva postato un video sul suo account Instagram dove si scusava con i fan per non aver dato aggiornamenti sul nuovo film che vedrà protagonista Peter Parker. Tuttavia durante il video ha assicurato di aver ricevuto la sceneggiatura, mostrandone la prima pagina sul suo tablet. Il risultato è che adesso sappiamo come si intitolerà il film: Spider-Man: Far From Home.

Vi ricordiamo che il sequel di Spider-Man: Homecoming sarà diretto ancora una volta da Jon Watts ed uscirà nelle sale il 5 luglio 2019. Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle.

Secondo i recenti report, il film sarà girato in diverse città europee oltre che a New York. Le fortunate capitale del Vecchio Continente sono Londra, Venezia Praga.

Spider-Man: Homecoming sequel, tornerà anche Avvoltoio?

Loading...