vedova nera

All’alba dell’uscita di Avengers: Infinity War, in casa Marvel Studios si lavora già al progetto su Vedova Nera, il cinecomic che vedrà finalmente protagonista l’eroina interpretata da Scarlett Johansson.

Secondo l’Hollywood Reporter infatti, la produzione è in cerca di una regista a cui affidare il film e attualmente sarebbero queste le candidate a sedersi dietro la macchina da presa: Deniz Gamze Erguven (filmaker turca che ha esordito con Mustang), Chloe Zhao (The Rider) e Amma Asante (A United Kingdom).

La lista dei nomi di possibili registi potrebbe variare nel corso dei prossimi mesi, tuttavia questi menzionati sono certamente scelte interessanti in vista del tipo di approccio che i Marvel Studios adotteranno per lo standalone su Natasha Romanoff.

Vedova Nera: il film sarà un prequel con il Soldato d’inverno?

Secondo quanto riportato, lo standalone riprenderà le sorti di Natasha Romanoff quindici anni dopo la caduta dell’Unione Sovietica negli Stati Uniti. Detto ciò, è evidente che il film si piazzerà in un momento della timeline antecedente a Iron Man 2 (dove Vedova Nera debuttava ufficialmente).

Probabile quindi un’ambientazione a metà degli anni 2000, una posizione storica che potrebbe ammettere la tanto sperata reunion tra Natasha e Clint Barton (Occhio di Falco) mentre collaborano a Budapest, oppure il primo incontro fra l’eroina e il Soldato d’Inverno

Vi ricordiamo la sceneggiatura del cinecomic è stata affidata a Jac Schaeffer (già autrice di TiMER, Nasty Woman, Frozen – Le avventure di Olaf). Rivedremo presto la Johansson nei panni di Natasha Romanoff in Avengers: Infinity War.

Vedova Nera: Chris Evans conferma che il film si farà?

Fonte: Hollywood Reporter